Il campionato AMA Supercross prenderà il via questo fine settimana a Houston, in Texas: per la prima volta dopo tanti anni, non sarà lo stadio californiano di Anaheim a ospitare il primo round delle ruote artigliate americane.  

La pandemia di Coronavirus, infatti, ha costretto Feld Entertainment, gli organizzatori del Supercross, ad apportare alcune modifiche al programma di quest'anno e non ci sarà nessun round in California né Arizona.

Le novità


La serie di 17 round di quest'anno inizierà poco dopo rispetto alle precedenti stagioni e si svolgerà in sole sette località: Houston, Indianapolis, Orlando, Daytona Beach, Arlington, Atlanta e Salt Lake City. Ogni città ospiterà tre round, tranne Orlando e Salt Lake con due e Daytona con un round.

Anche quest'anno tornano le gare nei giorni infrasettimanali: alcuni round si disputeranno il ??martedì sera. Un altro grande cambiamento nella serie riguarda i campionati 250 Costa Est e Ovest.

La 250 East Division inizierà la serie a Houston e continuerà fino il settimo round a Orlando prima dell'ultima gara a Salt Lake nel round 16. Le gare della West Coast inizieranno dall'ottavo round di Orlando fino al round 15 ad Atlanta, prima della sfida Est-Ovest in programma per la finale nello Utah.

I top rider in 450


Con i colori Kawasaki Monster Energy Eli Tomac difenderà per la prima volta il numero uno della classifica nel Supercross. In squadra con lui anche Adam Cianciarulo.

Per KTM ci saranno Cooper Webb, che ha perso per poco il titolo lo scorso anno e Marvin Musquin, che ha saltato completamente la stagione dopo aver subito un infortunio pre-campionato al ginocchio.

Al via sulla Honda ufficiale il contendente al titolo, Ken Roczen, terzo nel 2020, e un rookie della 450, Chase Sexton, alla guida della nuova CRF450R. Lo scorso anno Roczen ha posto fine al suo lungo digiuno di vittorie e ha dimostrato di essere ancora in forma dopo tanti infortuni. Sexton arriva dalla 250 Costa Est e ha familiarizzato con il Factory Honda Team correndo con una 450 nella serie outdoor.

Justin Barcia, quinto nel 2020, debutterà con il Troy Lee Designs / Red Bull / GasGas Race Team del quale sarà l'unico portacolori in 450, in sella alla MC 450F.

Il team Rockstar Energy Husqvarna ha vissuto una fantastica stagione 2020 con una scalata sul podio della serie Supercross. L'ex campione della serie Jason Anderson è accompagnato dal campione outdoor Zach Osborne – sesto nel 2020 – e da Dean Wilson, ottavo lo scorso anno.

Il team Star Racing Yamaha sostituisce il Monster Energy Factory Yamaha per il 2021. Con i suoi colori, anche il campione della costa occidentale 250, Dylan Ferrandis, al debutto nella classe 450,  e l'ex campione 250 Aaron Plessinger, di poco fuori dalla top ten lo scorso anno.

Il Twisted Tea / HEP sarà l'unica squadra Suzuki nel paddock quest'anno dopo che il team JGR ha chiuso i battenti. Il team schiererà gli inglesi Max Anstie e Adam Enticknap insieme al rookie della 450 Brandon Hartranft.

Il campione australiano di Supercross e già vincitore del Daytona Supercross Justin Brayton sarà sl via con il nuovo team Muc-Off Honda.

AMA Supercross: lo squadrone Suzuki