La caccia a Cooper Webb può cominciare già da ora. Mentre i fenomeni del Supercross (Webb, Roczen, Ferrandis, Tomac e compagnia) sono impegnati nel National, il board del nuovo Supercross targato AMA ha diramato il calendario della stagione 2022.

Se l’apertura di Anaheim dell’8 gennaio e la gara di Atlanta del 16 aprile sono già state confermate nei giorni scorsi, il calendario 2022 si snoda attraverso 13 Stati tra Ovest ed Est americano (California, Arizona, Texas, Minnesota, Florida, Michigan, Indianapolis, Washington, Missouri, Georgia, Massachusetts, Colorado, Utah)

Il calendario 2022


Si parte come detto in precedenza l’8 gennaio da Anaheim, la California sarà la base dei fenomeni del Supercross fino al 12 febbraio con le tappe di Oakland, San Diego, ancora Anaheim, l’intermezzo di Glendale in Arizona ed una terza tappa di Anaheim il 12 febbraio. Minneapolis, Arlington (Texas) e Daytona Beach (Florida) i round 7-8-9 a cavallo tra metà febbraio ed inizio marzo. Il mese di marzo prosegue con Detroit, Indianapolis e Seattle, ad Aprile quattro gare importanti Saint Louis-Atlanta-Foxborough-Denver per chiudere poi a Salt Lake City il 17 maggio. 

Le date ufficiali sono:

15 gennaio   Oakland
22 gennaio   SanDiego
29 gennaio   Anaheim
5 febbraio    Glendale
12 febbraio  Anaheim
19 febbraio  Minneapolis
26 febbraio  Arlington
5 marzo        DaytonaBeach
12 marzo      Detroit
19 marzo      Indianapolis
26 marzo     Seattle
9 aprile         SaintLouis
16 aprile           Atlanta
23 aprile      Foxborough
30 aprile      Denver
17 maggio   SaltLakeCity