È stato uno spettacolo senza precedenti quello andato in scena a Palau Saint Jordi, ieri sera, per la tappa barcellonese del Campionato del mondo di X-Trial.

Nonostante uno stato di forma non proprio ottimale per problemi alla schiena e alle costole rimediate dopo un infortunio, Toni Bou è riuscito a spuntarla ancora una volta su tutti gli avversari: per lui si tratta della tredicesima vittoria negli X-trial di Barcellona e la 66esima in carriera.

Come è andata

Nulla ha quindi potuto Adam Raga contro la furia Bou che ancora una volta, nonostante le sue condizioni fisiche, è andato a chiudere la gara con un punteggio di 20 punti totali, davanti al pubblio spagnolo che aveva preso d'assalto Palau Saint Jordi in occasione di questa serata.

Raga, che è riuscito a rimanere in testa nei primi due round,  si è dovuto accontentare della seconda posizione, secondo così come lo è anche nella classifica generale a venti punti da Bou.

La terza piazza, invece, è andata a Jorge Casales che lo ha visto impegnato in un faccia a faccia con il francese Benoit Bincaz, sul quale, per un soffio, è riuscito a spuntarla.

La parola ai piloti


“È stata una grande vittoria – ha raccontato Toni Bou subito dopo la gara - perché le sezioni erano difficili, Adam era in forma e io invece non lo ero: la scorsa settimana mi sono fatto male alla schiena e non sono stato in grado di allenarmi. Nei primi due giri non mi sentivo davvero a mio agio, poi in finale ho dovuto cambiare moto, ho dimenticato il dolore e ho vinto. È sempre speciale vincere qui, davanti ai miei tifosi di casa, ma soprattutto, dopo che lo scorso anno avevo perso proprio qui.”

Ancora una volta Raga, ha continuato a dare il massimo e la vittoria sembra sempre più vicina: “sono felice – ha detto - perché è stata un'altra buona prestazione per me. Sono stato il migliore nei primi due round e solo un errore durante la sezione quattro della finale mi è costato la possibilità di vincere. L'atmosfera era eccezionale e so che gli spettatori si sono divertiti perché la guida era ad un livello alto, come è stato durante tutta la stagione.”

La classifica generale


Dopo questa manche, quindi, la classifica generale è questa: in prima e seconda posizione Bou (80 punti) e Raga (60 punti) continuano a rimanere stabili. Anche in terza posizione resta ben solido Jaime Busto con 28 punti all'attivo ancora incalzato però da Jeroni Fajardo a sole 3 lunghezze di distanza. Ecco che dalla quinta posizione torviamo invece i primi cambiamenti con Jorge Casales (24 punti) che grazie al terzo posto conquistato a Barcellona è riuscito a portarsi davanti a Miguel Gelabert, Gabriel Marcelli e Benoit Bincaz.

Campionato del Mondo Fim X-Trial: il calendario completo