E' tutto pronto per la ripartenza del Campionato italiano Trial che vedrà il suo esordio in questo weekend del 18 e 19 luglio a Lazzate. Da qui, ripartirà la lotta per il tricolore con un calendario che causa coronavirus sarà più breve del solito ma che offrirà ugualmente tanta adrenalina.

Categorie e gare


Per quanto riguardata la gara di Lazzate, così come la seconda del campionato, quella di Pietramurata di Dro (29-30 agosto) sarà previsto il Format A che vedrà un solo giorno di gara per tutte le classi al via.
Per le tappe di Piazzatorre (26 - 27 settembre) e Santo Stefano D'Aveto (17 - 18 ottobre), invece, sarà previsto il Format B con due giornate di gara.

Le categorie in ballo saranno: TR1, TR2, TR3, TR3 125, TR3 Open, TR4, E-Trial A e Femminile A.
Per la prima tappa che andrà in scena questo weekend a Lazzate, nella giornata di sabato, tutte le categorie svolgeranno le qualifiche ad eccezione di quelle TR1 e TR2 che partiranno in base all'ordine inverso della classifica di Campionato 2019.

Novità 2020


A darsi battaglia saranno tanti piloti con qualche cambiamento rispetto al 2019 che sicuramente regalerà “movimento” nelle quattro gare di questo campionato: il campione in carica Matteo Gattarola è infatti passato a Beta e sempre con il Beta Factory trial correrà nella categoria TR1 il vice campione in carica Luca Petrella, mentre l’ex Campione Europeo Gianluca Tournour ha sposato la causa TRRS andando ad affiancare il riconfermatissimo Andrea Riva.

Nella giornata di domenica 19 luglio la gara prenderà il via alle 8:30 ed il termine della manifestazione sarà previsto per le 17:00.

Quadcross e Sidecarcross, Trofarello: Turrini e Bax-Musset dominano il weekend