La cittadina di Lazzate, in provincia di Monza e Brianza, ha ospitato l’ultimo round del mondiale Trial, dove si sono laureati tutti i campioni della stagione 2020.

Toni Bou fa 14 in TrialGP


Nella classe regina, la TrialGP, Toni Bou su Honda ha chiuso il discorso titolo con una giornata di anticipo, il sabato, conquistando il quattordicesimo titolo consecutivo. Bou ha concluso la prima giornata vittorioso sul connazionale della Gas Gas Jorge Casales, mentre Jaime Busto, anche lui spagnolo, su Vertigo, si è aggiudicato il terzo gradino del podio davanti alla Montesa di Takahisa Fujinami e alla Sherco di Jeroni Fajardo.

Nel Day2 Toni Bou si è confermato, questa volta davanti a Jeroni Fajardo e Jorge Casales, con Gabriel Marcelli su Montesa quarto davanti a Miquel Gelabert Roura su Gas Gas, per una top 5 tutta spagnola.

Grattarola iridato nel Trial2


Anche Matteo Grattarola ha portato a casa il titolo con una giornata di anticipo, vincendo il sabato: l’italiano della Beta si è piazzato davanti allo spagnolo Aniol Gelabert Roura e al norvegese Sondre Haga. Sesta posizione per Luca Petrella, anche lui su Beta.

Nella seconda giornata  vittoria per l’inglese Toby Martin su TRRS davanti a Gianluca Tournour, anche lui su TRRS, mentre il neocampione Matteo Grattarola si è piazzato sul terzo gradino del podio. Ancora un sesto posto per Luca Petrella, davanti a Lorenzo Gandola.  

Trial ECup


Il veterano spagnolo Albert Cabestany su Gas Gas ha dato vita ad una clamorosa rimonta per mantenere accese le speranze di titolo nell’giornata di gara all'Italian TrialGP.

Il 40enne spagnolo ha replicato la vittoria anche nel Day2, raggiungendo in classifica il 24enne francese Gael Catagno. Entrambi chiudono la stagione a pari punti, ma Cabestany si è aggiudicato il titolo in virtù del suo miglior risultato – la vittoria - nell'ultima giornata di gara.

Nella foto sopra, Adam Raga, secondo nel mondiale TrialGP

Trial 125


Con una vittoria nel Day1 e un quarto posto nel Day2 a Lazzate, lo spagnolo Pau Martinez su Vertigo si aggiudica la vittoria del titolo mondiale Trial 125. Per la cronaca, l’inglese Jack Dance su Gas Gas ha vinto gara2, ma conclude la stagione al quarto posto.

Il mondiale Trial 2020 va così in archivio dopo una stagione difficile e particolarmente concentrata, che ha preso il via soltanto nel weekend del 4-6 settembre in Francia, per concludersi dopo cinque round disputati in poco più di un mese.

MXGP: Desalle dice basta a fine stagione