Gli italiani sono pronti ad andare all’attacco dell’Europeo Velocità. Si correrà questo week-end, infatti, l’attesa tappa unica del Campionato continentale, in programma sul circuito spagnolo di Albacete. Ben dieci gli azzurri che si schiereranno sulle griglie di partenza delle tre categorie protagoniste della giornata di gare, la 125 GP e la Superstock 1000.

Nella classe 125 GP l’obiettivo del week-end sarà di migliorare il secondo posto centrato nel 2009 da Alessandro Tonucci. A provare quindi a vincere il titolo saranno ben otto piloti italiani, capitanati proprio dal giovane marchigiano Tonucci (Aprilia JuniorGP Racing Dream), terzo nel CIV 2010. Occhi puntati anche sul fresco campione italiano, il napoletano Francesco Mauriello, che scenderà in pista con l’Aprilia del Team Matteoni Racing. Tra gli iscitti anche i compagni di squadra di Tonucci, i laziali Luigi Morciano e Armando Pontone e l’abruzzese Manuel Tatasciore mentre a completare la pattuglia tricolore ci saranno anche Kevin Calia, in sella alla Rumi, Mattia Tarozzi (Aprilia – Faenza Racing) e Romano Fenati, portacolori del Team Ellegi Racing. A proposito di Ellegi, da segnalare anche la presenza di un altro grande protagonista del CIV 2010, il ceco Miroslav Popov.

A tenere alta la bandiera azzurra nella Superstock 1000 ci sarà il vincitore del campionato italiano 2010, il mantovano Ivan Goi (nella foto in alto). Il portacolori del Team Ecodem Racing, iscritto con l’unica Aprilia presente sulla griglia di partenza della Stock, cercherà di migliorare il terzo posto centrato lo scorso anno da Stefano Cruciani.

Nella prima sfida mondiale dedicata alla Honda NSF 100, gara riservata alle giovani promesse del motociclismo, saranno ben dodici i piloti italiani pronti a scendere in pista per battagliare contro i coetanei giapponesi, svedesi, australiani, olandesi, sudafricani, finlandesi, svizzeri, greci, estoni e spagnoli. A guidare la rappresentanza azzurra, il campione europeo in carica della MiniGp 50, il riccionese Lorenzo Gabellini e il campione italiano MiniGp Junior 50, Stefano Manzi, da Sant’Arcangelo di Romagna. Insieme a loro, entrambi classe 1999, altri giovani promettenti come Ferrari, Costantino, Loi, Zaccone, Volpini, Doria, Di Giannantonio, Spiranelli e il fratellino di Valentino Rossi, Luca Marini.

Ad Albacete si correrà anche la finale mondiale del TTXGP, campionato riservato alle moto elettriche che vivrà proprio domenica in Spagna l’appuntamento più atteso della stagione. Saranno ben quattordici i piloti iscritti alla gara e tra questi ci sarà uno dei favoriti per la vittoria finale, il marchigiano Alessandro Brannetti, in pista da portacolori del Team CRP Racing.