In Italia le gare di endurance non hanno grande appeal, ma in diversi Paesi europei non è così. In Francia per esempio, la 24 Ore di le Mans è un avvenimento. Quest’anno c’erano diversi piloti italiani, e non hanno demeritato. I migliori al traguardo sono stati Roccoli (nella foto) e Baldolini, con il Maco racing Team Yamaha, settimi al traguardo e quinti nelle Superbike. Davvero eroico Lorenzo Savadori, decimo assoluto con il Team Louit Moto 33 Kawasaki. Nella notte il ragazzo romagnolo è rimasto coinvolto in un incidente, e due moto gli sono passate sulla schiena. Nonostante tutto, ha riportato la moto al box e la sua squadra ha concluso decima assoluta al traguardo, 3° delle Stock. Bussei e Boscoscuro con il No Limits Motor Team Suzuki sono dodicesimi.