Novità in arrivo dalla “famiglia” Bimota Classic Parts che nel 2020 ha deciso di partecipare al Tourist Trophy sull'Isola di Man. E per farlo, punterà su un grande pilota come Stefano Bonetti che salirà in sella ad una Bimota YB4.

ACCOPPIATA VINCENTE - Se l'impegno di Bimota, grazie al titolare Paolo Girotti, negli ultimi anni è stato implementato sia sui circuiti nazionali che internazionali, l'asticella per il 2020 è stata alzata un bel po' con la decisione di partecipare al Tourist Trophy che per Bimota stessa è come un “sogno che diventa realtà”.
Ad accettare questa incredibile sfida è stato il pilota bergamasco Stefano Bonetti, vincitore di dieci campionati italiani di velocità in salita, del titolo continentale categoria Supersport 600 del campionato europeo 2012 e di quello nella classe 1200 nel 2014. Inoltre, al Tourist Trophy 2020 non sarà certo la sua prima volta, dato che vi ha già partecipato, così come all'altra difficilissima corsa del Gran Premio di Macao.

LA MOTO - Per correre, Bonetti avrà una delle Bimota più iconiche, ovvero la YB4 IER Superbike che verrà assemblata a Chiusi (Toscana) nel quartier generale di Bimota. La moto, sarà una replica di quella che partecipò, con il pilota Giancarlo Falappa al mondiale Superbike del 1988.
Il TT Classic andrà in scena dal 22 al 31 agosto ma già a partire da marzo saranno diversi gli eventi che Bimota organizzerà in vista di questo attesissimo appuntamento.