Alla scorsa edizione del Motor Bike Expo era la ThunderVolt NK-E. Quest’anno è nata la NK-ER, ovvero la versione ‘racing’, che sfoggerà le sue performance nel Trofeo ThunderVolt: dieci gare in cinque appuntamenti, all’interno del Campionato Italiano Minimoto della FMI.

Il trofeo

La presentazione è avvenuta ancora una volta sul palcoscenico scaligero del Motor Bike Expo, dove la ThunderVolt di Loris ReggianiGiuseppe Sassi e Bruno Greppi ha presentato a Verona il primo Trofeo nazionale per moto elettriche con la NK-ER.

Ideato e realizzato in collaborazione con la FMI, Federazione Motociclistica Italiana si rivolge ai piloti con licenza FMI, per un massimo di 12 iscritti, più una eventuale wild card scelta dall’organizzazione, con moto rigorosamente tutte uguali, con peso di riferimento moto più pilota per non avvantaggiare o svantaggiare nessuno dei partecipanti.

 “Motociclisticamente parlando sono nato su un monomarca, il Trofeo Aspes, che mi ha dato la possibilità di mettere in mostra il mio talento pur senza disporre di grosse disponibilità finanziarie”, ha detto Loris Reggiani. “Ritengo che tutt’ora questi trofei siano un trampolino di lancio senza pari per chi vuole imparare con costi limitati: sono molto felice di organizzarne uno. Un grosso grazie alla FMI, che ha creduto nella formula, l’ha sposata e inserita nei loro validissimi campionati italiani minimoto”.

Le iscrizioni si chiuderanno il 29 febbraio.

Il costo della moto è di € 4.500,00 (ma in ThunderVolt fanno sapere che il valore reale della NK-ER è di € 5.700,00). L’iscrizione alle gare è gratuita, offerta da Federmoto. Inizialmente era prevista una cauzione di € 1.200,00 da ricevere indietro a fine Trofeo, che però ora non è più richiesta. E' previsto il riscatto della ThunderVolt a solo € 1,00 se si partecipa a tutte le gare. Il costo del riscatto a fine stagione aumenta di € 300,00 per ogni gara alla quale non si ha partecipato, a partire dalla seconda assenza.  

Il calendario

19 aprile - Kartodromo Happy Valli, Cervia (Ravenna)

17 maggio - Minimotodromo X Bikers, Ferrara

28 giugno - Circuito la Scintilla, Rieti

30 agosto - Le Querce Karting, Cascia (Perugia)

27 settembre - Pista Azzurra, Jesolo (Venezia).

La scheda tecnica della ThunderVolt NK-ER

Telaio: in acciaio a traliccio di derivazione MiniGP con forcellone monobraccio

Sospensione anteriore: telescopica a steli rovesciati, regolabile in compressione, ritorno e precarico molla

Sospensione posteriore: monoammortizzatore, regolabile in compressione, ritorno e precarico molla

Freno anteriore: idraulico con disco da 220 mm, pinza radiali 4 pistoni e pompa al manubrio (destra)

Freno posteriore: idraulico con disco da 200 mm, pinza trainata mono pistone e pompa al manubrio (sinistra)

Ruota/Gomma ant: in lega leggera 2.75x12” / Mitas MC35 “racing soft” 100/90-12

Ruota/Gomma post: in lega leggera 3.00x12” / Mitas MC35 “racing soft” 120/80-12

Tempi di ricarica/sostituzione: circa 75 minuti / circa 60 secondi

Dimensioni: interasse 1120 mm; lunghezza 1580 mm; larghezza 800 mm

Peso: 85 kg

Motore: brushless sulla ruota posteriore

Potenza: 5 kW continuativa e 10 kW di picco

Coppia Max: 185 Nm alla ruota

Velocità Max: 105 km/h

Mappatura: personalizzabile in freno motore, accelerazione e velocità

Batteria: Litium 72V 50Ah

Autonomia d’esercizio: 25 minuiti circa (in circuito)

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale www.thundervolt.it