Premiazioni, programmi, annunci, ma anche momenti di convivialità sul palcoscenico del Motor Bike Expo per il Moto Club Saponettari, che ha festeggiato il suo primo anno di Battaglia dei Bicilindrici. Il trofeo, nato nel lontano 1989 con l’organizzazione del Gentlemen’s Motor Club, dallo scorso anno è passato infatti sotto l’egida del sodalizio romano di più recente costituzione.

I vincitori

In passerella, innanzitutto, i campioni del 2019: Pico Vocaturi, per la classifica Potente, che si è imposto davanti a Francesco Greco, presidente del Moto Club organizzatore, e Ivano Pigliacelli; Francesco Vernarelli, per la classifica Veloce, vincitore davanti a Daniele Manzo e Max Lasagna, e Marco Dall’Aglio, che ha svettato nella classifica Leggenda, davanti a Massimiliano Porta e Michele Vari. Ai vincitori di ciascuna classe è stata regalata l’iscrizione alle prime 5 gare del Trofeo 2020, i secondi hanno ricevuto uno sconto del 50%, i terzi del 25%.

Il calendario 2020

Per la stagione che sta per iniziare, sei le date in calendario:

22 marzo - Mugello

10 maggio - Cervesina

31 maggio - Varano

12 luglio - Magione

13 settembre - Varano

prova da assegnare

Le moto

Al Trofeo Battaglia dei Bicilindrici sono ammessi motocicli derivati dalla serie o prototipi 4 tempi 2 cilindri con cilindrata oltre 450 cc suddivisi nelle classi Potente, Veloce, Leggenda e Leggera.

Potente - motocicli equipaggiati con motori due cilindri, 4 tempi con cilindrata fino a 1400 cc;

Veloce - motocicli equipaggiati con motori due cilindri, 4 tempi con cilindrata fino a 1000 cc, alesaggio massimo 100 mm, conformi a quanto stabilito nel vigente RTGS.

Leggenda - motocicli equipaggiati con motori due cilindri, 4 tempi, da 690 a 1.400 cc, con sistema desmodromico ammesso in base alla cilindrata e al numero massimo di valvole per cilindro.

All’interno della Classe BdB Leggenda sono istituite due categoria: BdB Leggera e BdB Paulina, La categoria BdB Leggera comprende moto equipaggiate con motori due cilindri, 4 tempi con cilindrata fino a 650 cc se plurivalvole e fino a 803 cc se due valvole per cilindro, con raffreddamento ad aria. La categoria BdB Paulina comprende moto Ducati Sport Classic equipaggiate con motori due cilindri, 4 tempi con cilindrata fino a 1000 cc due valvole per cilindro con raffreddamento ad aria. Le fusioni dei carter motore, dei cilindri e della testa devono essere quelle originali (ossia quelle montate in origine sul motociclo).

Leggera - motocicli equipaggiati con motori due cilindri, 4 tempi con cilindrata fino a 650 cc o fino a 803 cc se con due valvole per cilindro.