L'italia inizia a ripartire dopo il lockdown dovuto al Coronavirus e, con la riapertura dei circuiti, quale miglior modo per togliersi la ruggine di dosso, se non quello di presentarsi in pista con una moto che ha ben poco da invidiare a quelle da gara?

A questo scopo, Ducati ha deciso di proporre ai possessori della Panigale V4 un pacchetto di accessori Racing, pensati e prodotti per garantire il massimo della performance in pista, alleggerire il peso ed esaltare il look racing della supersportiva di Borgo Panigale.

Redding: “La Ducati V4 S? È come la mia SBK” - VIDEO

Gli accessori


Disegnato dal Centro Stile Ducati e realizzato in collaborazione con importanti aziende del settore, il pacchetto comprende un gruppo scarico completo, realizzato in una speciale lega di titanio, che permette una notevole riduzione del peso e una particolare resistenza alle alte temperature.

Oltre a migliorare il rapporto peso-potenza della moto - i cui parametri di DTC - DWC - DPL e Slide on demand possono essere adeguati alle nuove prestazioni attraverso una mappatura fornita a corredo - il gruppo di scarico contribuisce a rendere la Panigale V4 una vera race-replica, aggiungendo un sound inconfondibile e un ulteriore elemento aggressivo al look della supersportiva. L'efficienza del gruppo, inoltre, è stata sviluppata dai tecnici di Ducati Corse, partendo proprio dallo scarico montato sulla Panigale V4 R, protagonista del Mondiale SBK con Chaz Davies e Scott Redding.

All'interno del pacchetto ci sono poi un cupolino maggiorato - emanazione diretta di quello usato in Superbike -, un set di carene cover fari, realizzati in materiale plastico non verniciato, che garantisce resistenza e stabilità.

Un cover forcellone, realizzato con un mix di fibra di carbonio e titanio, che offre una protezione efficace in caso di scivolata; cover fori specchi e un set cover telaio sono altri elementi del pacchetto Racing, che offre anche una protezione per carter alternatore, in fibra di carbonio e fibre aramidiche; e un set rimozione portatarga, che conferisce uno stile aggressivo al retrotreno della moto.

Indispensabile per l’uso pista, e obbligatoria in alcuni campionati, una pinna catena in carbonio, che esalta le linee spiccatamente racing della Panigale V4. Insieme agli occlusori per i fori sul cupolino, dovuti alla rimozione degli specchi retrovisori, con Rizoma, Ducati ha sviluppato anche una protezione leva freno - per migliorare la sicurezza del pilota, prevenendo l'attivazione accidentale del freno anteriore - e relativo adattatore, in alluminio anodizzato, per il montaggio del set di protezione della leva freno, dotato di contrappeso sinistro.

Infine, completano il kit, gli adesivi laterali antiscivolo per serbatoio, realizzati con tecnologia HDR (High Definition Rubber) ad alta prestazione di tenuta, che offrono al pilota un'ottimo feeling in pista e il giusto confort su stada.

Il configuratore


Per rendere unica la propria moto, Ducati mette a disposizione dei ducatisti la sezione “Configuratore” del proprio sito ufficiale, che permette agli utenti di selezionare gli accessori e le parti speciali, pensate dalla Casa di Borgo Panigale.

Ducati: Redding stupisce a Valencia con la Panigale V4 S