La Scuola Federale Velocità torna in pista con nuove date, dopo la lunga pausa per il lockdown dettato dall’emergenza Coronavirus.

Come vi abbiamo anticipato all’inizio della stagione la Scuola è dedicata ai più piccoli, dai 6 ai 12 anni ed è nata dall’esperienza con le due ruote e dalla passione per la formazione di Gianluca Nannelli, già pilota della Superbike e della Supersport e oggi tecnico federale.

La Scuola Federale Velocità ha all’attivo la positiva esperienza del biennio 2018-201 e tra i suoi istruttori annovera i tecnici federali Massimiliano D’Agnano e Davide Stirpe, con il coordinamento dello stesso Gianluca Nannelli.

Prime pieghe e formazione agonistica


La Scuola mette a disposizione tutta l'attrezzatura necessaria, moto, tuta, casco ed i propri tecnici federali che avvieranno gli aspiranti piloti. E’ stato elaborato anche un programma didattico sportivo adatto a migliorare le tecniche di guida in circuito per bambini che già praticano l'attività.

Sono previsti, infatti, i corsi “Prime pieghe”; di avviamento e perfezionamento alla guida della minimoto per bambini neofiti e praticanti poco esperti, e il corso di “Formazione Sportivo-Agonistica”, per i bambini che stanno intraprendendo l’attività sportiva e dotati di licenza FMI agonistica, tessera Mini Sport e Sport.

Ai corsi sono disponibili anche alcune minimoto elettriche, per sensibilizzare i partecipanti al tema della salvaguardia ambientale.

Le prossime date


I corsi hanno ripreso ieri - 23 giugno - al Misanino e torneranno in pista per altri due appuntamenti questo mese:

27 giugno – al circuito La Scintilla di Rieti

28 giugno – al circuito Mugellino di Scarperia.

In entrambe le giornate si svolgeranno due corsi, uno al mattino e uno al pomeriggio, di due ore ciascuno. 

Mercato MotoGP: Ducati in bilico tra Dovizioso e Lorenzo?