Il motociclismo italiano sta cercando di tornare alla normalità e dopo la sospensione delle varie gare dovuta al coronavirus, anche per il Campionato interregionale FIM di Supermoto centro-sud Italia è arrivato il tempo di ripartire.

Ecco quindi che domenica 21 giugno i piloti italiani delle moto off e on road sono tornati in pista per il primo appuntamento di questo 2020 in programma a Viterbo.

Ripartenza alla grande


Il circuito sulla Cassia ha ospitato le varie categorie del Campionato interregionale FIM Supermoto: dall'off road all'on road, dalla categoria junior a quella pit-bike. A questa prima gara del 2020 hanno partecipato i piloti provenienti da Lazio, Umbria, Marche e Toscana, più tutte le regioni del sud Italia.

Si è trattata della prima gara svoltasi nell'impianto di Viterbo dopo il coronavirus e a vincere nella categoria S1 open è stato Elia Sammartin seguito da Diego Monticelli e dal terzo posto di Daniele Di Cicco.

Per quanto riguarda la categoria S3, invece, il podio è stato presidiato da Antonio De Filippis arrivato a pari merito con Daniele Ciccioli. Entrambi i piloti hanno conquistato un primo e un secondo posto nelle due prove.

Nella categoria S4 AMA, invece, a conquistare la vittoria è stato Tomas Scardella, secondo è arrivato Lorenzo Del Bonifro e terzo Manolo Di Francesco.

I prossimi appuntamenti


Le prossime tappe del Campionato interregionale FIM Supermoto toccheranno la città di Ortona in data 5 luglio, quella di Latina in data 2 agosto e a seguire ci saranno altre tre tappe nei mesi di settembre, ottobre e novembre.
Se non ci saranno altri cambiamenti, infatti, il 6 settembre ci sarà la gara a Battipaglia, il 13 ottobre a Binetto e il 1 novembre a Cecina.

Mondiale Trial: il calendario post-Coronavirus