Dopo il CIV, che ha preso il via due settimane fa dalla pista del Mugello, adesso è la Coppa Italia a scendere in pista dopo il lungo lockdown per la pandemia di Coronavirus. Il primo dei tre appuntamenti si disputerà nel weekend del 18 e 19 luglio sul circuito di Misano, dove sono attesi ben 340 piloti, divisi tra Trofeo Italiano Amatori, Dunlop Cup, Pirelli Cup e Yamaha R3 Cup. Quattro griglie che daranno possibilità di crescere ai giovani piloti della Yamaha R3 Cup e di mettersi in mostra ai piloti 600 e 1000 del trofeo Amatori, Dunlop Cup e Pirelli Cup.

La formula prevede per tutte le classi il doppio round, con una gara sprint da sette giri al sabato, ed una la domenica, sulla canonica lunghezza di 10 giri. Per tutti, si partirà con un turno di prove libere il venerdì mattina, cui seguirà la prima qualifica. La sessione di prove decisiva per la formazione della griglia di partenza si terrà il sabato mattina e poi prenderanno il via le gare, su due giornate.

Il Trofeo Amatori


Il trofeo che si disputa dal 2005, ideato e realizzato per i non-professionisti, sarà articolato su sei raggruppamenti: due per la 600 (Base e Pro) e quattro per la 1000 - Base, Avanzata, Superior Cup (che prende il posto della Pro) e Rookie Challenge.

A decidere l’assegnazione alle diverse griglie saranno come sempre i tempi sul giro fatti segnare da ciascun pilota, adottati come riferimento oggettivo. In ogni classe si troveranno dunque concorrenti con prestazioni omogenee, a tutto vantaggio dello spettacolo, della sicurezza e della soddisfazione dei partecipanti.

Due le novità: oltre alla nuova denominazione della 1000 Pro, che diventa Superior Cup, la suddivisione degli iscritti tra il Rookie Challenge Pro (autentica categoria di ingresso per la 1000) e la 1000 Base. Il Rookie Challenge, inaugurato nel 2019, continua quindi a raggruppare in un’unica griglia di partenza i piloti esordienti, meno esperti o meno veloci.

Il trofeo rimane monogomma Metzeler, legato quindi ad un prodotto di qualità come lo pneumatico Racetec RR (intagliato o anche slick, per la 1000), che ormai da molte stagioni si conferma performante, affidabile, sicuro.

Dunlop Cup


Ideata dagli organizzatori del trofeo, la Sprint Race assume in questo nuovo contesto una grande importanza, in quanto assegnerà lo stesso punteggio della gara domenicale. Grazie a questo format, la Dunlop Cup 2020 si articolerà su sei round, numero considerevole se si pensa alla situazione vissuta. Il tutto garantendo le migliori condizioni di sicurezza per tutte le persone coinvolte.

La Dunlop Cup si prepara a vivere una quarta stagione che, seppur accorciata, promette gare appassionanti e divertimento per tutti.

Pirelli Cup


La Pirelli Cup giunge alla sua terza edizione e cresce sui numeri con ben 37 piloti iscritti nella 600 e 42 nella 1000. Al primo round di Misano arriveranno direttamente dal CIV delle illustri wild card: Eddi La Marra, Luca Vitali e Axel Bassani saranno tra le fila dei piloti nella 1000cc mentre Alessandro Nocco sarà tra i partenti della 600cc.

Al termine di ogni gara premiazioni per la classifica assoluta e le quattro categorie oltre che per il Trofeo Centro Italia che si disputa nel contesto nella Pirelli Cup.

Nella classe 600 i piloti avranno a disposizione le slick diablo Superbike nelle misure 190/60R17 in mescola SC0 e SC1 per il posteriore e 120/70R17 SC1 e SC2 per l’anteriore. I piloti della categoria 1000 potranno scegliere la nuova misura 200/65R17 e la nuova mescola SCX.

Yamaha R3 Cup


Per il quinto anno, la filiale italiana di Yamaha Motor Europe e AG Motorsport Italia - che si occupa dell’organizzazione e dei progetti Yamaha dedicati ai giovani piloti -  daranno vita al monomarca Yamaha R3 Cup, fiore all’occhiello dei tre diapason dal 2016. Da anni è il trampolino di lancio per la categoria Supersport 300 nel mondiale Superbike. Sono quasi quaranta i piloti che dalla R3 cup, dal 2016 al 2019, hanno partecipato al CIV e mondiale Supersport 300.

La griglia di partenza sarà ad uso esclusivo per le 300 bicilindriche della Yamaha R3 Cup, che si svolgerà su 6 gare tra Misano e Mugello, nel contesto della Coppa Italia.

Tutte le Yamaha avranno coperture Pirelli, da sempre punto fermo della R3 Cup per i propri piloti, grazie anche al continuo sviluppo che la casa esegue sulla gomma, scelta adottata anche nel mondiale WSSP300.

Quaranta piloti iscritti per le cinque categorie premiate: classifica assoluta, classifica Junior (bLUcRU), classifica Femminile,  classifica Senior. New entry è la speciale classifica YSS-Suspension, che ad ogni gara premierà i primi tre piloti equipaggiati con kit sospensioni YSS e che riceveranno a fine campionato dalla casa thailandese, un premio complessivo per un valore pari a 2.000,00 euro.

Gli eventi e i contest R3 Cup sono riconfermati, tra cui il Masterclass bLUcRU Experience nel mondiale Superbike, il Masterclass (per i primi tre classificati assoluti), i Meeting Test (campus) ed i contest fotografici. AG Motorsport Italia accompagnerà i prescelti nel paddock del mondiale Superbike a Misano ospiti di Yamaha Racing, per conoscere i piloti Yamaha del mondiale, visitare i box e toccare con mano il mondo bLUcRU.  Riconfermato il contest Brera Orologi, che a fine campionato, premierà il vincitore di ogni categoria con un orologio Brera.

UFFICIALE Marco Melandri torna in SBK con Barni VIDEO