Lorenzo Dalla Porta e la sua Husqvarna ce l'hanno fatta: dopo aver sfiorato la vittoria nel primo round, sul tracciato di Valencia, dove si era piazzato secondo, questa volta sul circuito francese di Le Mans il pilota toscano ha portato a casa una splendida vittoria. Un successo che arriva a coronamento di un weekend perfetto: Lorenzo Dalla Porta, infatti, aveva conquistato anche la pole position e ha siglato il giro veloce in gara.

Dalla Porta ha dominato fin dal via: nelle prime tornate Lorenzo, tallonato dal giapponese Kaito Toba, dallo spagnolo Marcos Ramirez - leader dopo la gara di Valencia - e dal nostro Stefano Manzi, ha impresso subito un ritmo imprendibile per tutti gli altri. Dalla Porta e Toba poi si sono involati davanti, mentre Manzi e Ramirez si sono accontentati di contendersi il terzo gradino del podio chiudendo in quest'ordine alle spalle dei due di testa.

C'E' ANCHE DENNIS FOGGIA - Un gruppetto capitanato da Dennis Foggia, su KTM, Jeremy Alcoba (spagnolo, su Honda), Nakarin Atiratphuvapat (thailandese su Honda), Kazuki Masaki (giapponese su Honda) and Albert Arenas (spagnolo su Mahindra) ha lottato per mantenere il contatto con Manzi e Ramirez ma alla fine sono giunti al traguardo staccati di oltre 14 secondi da Ramirez, che ha perso la lotta per il podio.

CLASSIFICA - Dopo questo secondo round del mondiale Moto3 Junior, Marcos Ramirez continua a condurre la classifica assoluta con 58 punti, seguito da Dalla Porta a quota 52 e da Kaito Toba con 51. Aleix Viu, spagnolo su Honda, rimane al comando della classifica Moto3 Production.

L'appuntamento con il CEV si rinnoverà nel weekend del 29 maggio, con la Moto3 Junior ma anche con i campionati europei di Moto2 e Superbike.