Bruce Anstey si prepara per una nuova impresa: porterà infatti al TT la MotoGP Replica Honda RC213VS. Il pilota neozelandese, 46 anni, ha al suo attivo dieci vittorie all'Isola di Man, di cui una lo scorso anno per la prima volta nella classe Superbike, siglando anche il giro veloce alla media di oltre 212 km/h.

Quest'anno Bruce Anstey, dunque, ha deciso di lasciare la sua Fireblade per una RC123V-S: una moto dalla potenza di 220 cavalli che potranno essere scatenati sul circuito iconico di oltre 60 km. La moto, del valore di 180,000 euro una versione preparata dal Padgetts Racing Team.

Il leggendario boss della squadra, Clive Padgett, sta prepando la moto da mesi ma ha svelato il suo piano ad Anstey soltanto un paio di settimane fa.

Il pilota neozelandese testerà dunque la RCV, completata da una serie di parti speciali realizzate appositamente per adattare la moto al tracciato del TT, insieme alla sua CBR1000RR Superbike durante il weekend di test. Se tutto andrà bene si presenterà a Bray Hill per la gara della Superbike del sabato sulla replica della MotoGP.

"E' sempre stato il mio sogno guidare una MotoGP al TT e questa è la cosa che più ci si avvicina: Clive è l'unica persona al mondo che poteva dare una cosa del genere e se lui dice che va bene io sono con lui al 100%", ha commentato Anstey.

"Clive mi aveva accennato alla possibilità di correre sulla RCV alla fine dello scorso anno", ha aggiunto Anstey. "La cosa successiva che ho saputo è che ne aveva comprata una e che ci avremmo corso. Dovrebbe essere un'arma assoluta, perché ha 220 cavalli ed è più leggera di una 600".

Fiammetta La Guidara