Quattro piloti per il titolo. La stagione del MotoAmerica, il campionato statunitense Superbike, è tra le più incerte degli ultimi anni. In testa, con sei vittorie, c’è Cameron Beaubier: il campione in carica comanda la classifica generale grazie a sei vittorie ed è il favorito numero uno per la conferma del titolo.

SFIDA IN CASA? - Il pilota Yamaha del Team Monster Energy, che ha debuttato con buoni risultati nel round mondiale Superbike a Donington come sostituto di Guintoli, precede in classifica il più esperto compagno Josh Hayes: autore di una vittoria, si trova a soli 13 punti da Beaubier. Uno di più, invece, per il terzo classificato, Roger Hayden: il fratello di Nicky, pilota Suzuki Yoshimura, ha dalla sua una vittoria stagionale e può ancora dire la sua per il titolo.

C'E' ANCHE LA SUZUKI - Stesso discorso per Toni Elias. Lo spagnolo, compagno di squadra di Hayden, è la vera rivelazione della stagione: capace di quattro vittorie, paga per ora 19 punti su Beaubier. 
Nel week-end si correrà a Utah e favoriti della vigilia per le vittorie finali sembrano essere i due piloti Suzuki, Hayden e Elias, che nell’ultimo round si sono alternati sul primo e secondo gradino del podio delle due manche, seguiti da Beaubier, autore di due terzi posti.

CORTI PER LA STOCK - Per i colori azzurri, occhi puntati su Claudio Corti: l’alfiere Aprilia, debuttante nel campionato, è stato capace di salire due volte sul gradino del podio assoluto, è sesto nella classifica generale e combatte per la vittoria della categoria Superstock.