Il prossimo anno il circuito di Misano ospiterà una prova del CEV: l’appuntamento sarà sabato 12 settembre, nel weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Oltre ai round spagnoli e alle due tappe in Portogallo, dunque si aggiunge quella nella Riders’ Land, che sostituisce Le Mans.  

Il CEV, storicamente promosso dalla federazione motociclistica iberica, insieme alla Federazione Internazionale sta lavorando per incrementare il livello dei giovani piloti e la mediaticità, oltre ad avvicinare in termini di regolamenti il CEV alla Moto3 del Motomondiale. E infatti a Misano le nuove leve del CEV si disputerà nel weekend della MotoGP.

Per il circuito di Misano si aggiunge una gara spettacolare in un weekend già ricco, dando ulteriore valore allo spettacolo in pista perché le gare del CEV sono notoriamente combattute e di alto livello; il secondo fattore è la conferma che la Riders’ Land è il luogo nel quale si esprimono i giovani talenti del motociclismo.

Nel 2020 avremo la Moto3, il CEV e due gare del CIV”, ha detto Andrea Albani, managing director del circuito di Misano. “Inoltre rammento la collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana che ha dato vita ad un centro federale di addestramento dedicato ai più giovani. Nessun circuito al mondo può vantare un’offerta di questo livello e una visione completa sui giovani talenti e ciò corrisponde esattamente agli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere nel rappresentare il terreno fertile per la crescita dei futuri campioni”, ha detto Albani.

 Il calendario del CEV 2020

26 aprile - Algarve

25 maggio - Ricardo Tormo

14 giugno - Catalogna

5 luglio - Estoril

19 luglio - Aragon

12 settembre - San Marino

27 settembre - Jerez

8 novembre - Ricardo Tormo