Non c’è pace per il calendario del mondiale Endurance: la gara della 24 Ore di Le Mans, infatti, è stata nuovamente spostata.

Inizialmente in calendario nel weekend del 18 e 19 aprile, la leggendaria maratona endurance era stata spostata al 5 e 6 settembre per l’emergenza Coronavirus. Ma la data cambia ancora: si correrà il 29 e 30 agosto.

I motivi


Ad annunciarlo è la Federazione Motociclistica Internazionale, che ne spiega anche i motivi:

“La 24 Ore di Le Mans motociclistica e automobilistica (quest’ultima rimandata al 19 e 20 settembre) sono due gare iconiche organizzate dall'Automobile Club de l'Ouest. Al fine di dare all'ACO un margine di manovra sufficiente per organizzare questi due grandi eventi in un breve lasso di tempo, l'Automobile Club de l'Ouest, in accordo con la Federazione Motociclistica Internazionale e il promotore Eurosport Events, ha deciso di anticipare le date della 43a edizione delle 24 Ore motociclistica al 29 e 30 agosto 2020”.

Il nuovo calendario


Il calendario del mondiale Endurance vede quindi la 8 Ore di Oschersleben (Germania) il 6 giugno, la 8 Ore di Suzuka il 9 luglio e la 24 Ore di Le Mans il 29 e 30 agosto, che concluderà la stagione.

A questo punto la 24 Ore di Le Mans – ultimo round del campionato 2019-2020 - e il Bol d’Or – primo round del mondiale 2020-2021, saranno separati di tre settimane e non più di due.

L’avvio della nuova stagione è infatti in programma per il weekend del 19 e 20 settembre al Paul Ricard.

Qualche giorno di pausa in più tra le due stagioni, che farà bene a piloti, team e addetti ai lavori.  

Alex Lowes: “Arriveranno gare fantastiche”