Sono scesi di moto soltanto martedì quando all'Estoril si è consumato il primo round di questa stagione che i piloti del CEV Repsol da oggi sono pronti a tornare in pista, questa volta all'Autodromo dell'Algarve a Portimao.

Anche per questo lungo weekend, che proprio un weekend non è, i piloti delle classi Moto3 e Moto2 inizieranno le prove libere oggi per gareggiare lunedì.

Il fitto programma


Si parte oggi a Portimao con i pilotini del CEV Repsol con tre sessioni di test per poi proseguire sabato 11 luglio per altre due giornate di prova.

Ecco che quindi, nella giornata di domenica inizierà il “weekend” vero e proprio con le qualifiche, due per ogni categoria che andranno a decidere la griglia di partenza del lunedì.

Il 13 luglio le gare: dopo il solito warm up mattutino, sarà la volta di gara 1 per la Moto2 (ore 11), per poi proseguire con l'ETC alle 12, la Moto3 alle 13 ed infine la Moto2 con gara 2 alle ore 14.

I protagonisti italiani


Per quanto riguarda la Moto2, l'attesa è alta per rivedere Yari Montella in pista: dopo l'esordio scoppiettante di Estoril nel quale è andato a vincere gara 1 e gara2 più pole position e anche il giro veloce, vediamo se saprà ripetersi anche in questo weekend.

A fare bene tra gli italiani era stato anche Alessandro Zaccone che dopo il primo round è terzo in classifica generale preceduto da Niki Tuuli.

Per la categoria Moto3, invece, la prima prova di campionato era stata dominata nettamente dai piloti spagnoli, mentre per i nostri portacolori italiani si sono verificati diversi problemi. Dei quattro pilotini tricolore, infatti, solo Nicholas Spinelli è riuscito a tagliare il traguardo arrivando tredicesimo, mentre Fusco, Palazzi e Taccini non hanno concluso la gara a causa di incidenti e guasti tecnici.

Scatta da Rieti il Campionato Italiano Velocità Minimoto