Tutto pronto per il terzo triple header stagionale, quello di Silverstone sulla versione corta del tracciato nel Buckinghamshire. La marcia di avvicinamento è scossa dalla notizia del ritiro anticipato dalla stagione del team TAG Yamaha di Gary Winfield.

La formazione ha incoraggiato i propri piloti, Linfoot e Kennedy a trovarsi una sistemazione per il resto della stagione ma nel contempo ha rinnovato il contratto con Dan e proposto un nuovo accordo al due volte campione Supersport britannica.

BSB, Silverstone: il team Santander Salt TAG Yamaha conclude anzitempo la stagione

I valori in campo


Dal lato puramente racing, si riparte con Glenn Irwin ancora in testa alla classifica, ma i piloti Ducati capitanati da Bridewell si stanno facendo sotto dopo le due vittorie su tre gare nello scorso appuntamento di Snetterton, grazie ad Iddon e Brookes.

BSB, Snetterton: Glenn Irwin in fuga, ma che spettacolo!

Andrew Irwin, dopo aver fatto e disfato in quel di Donington, a Snetterton è letteralmente sparito dai radar dopo due cadute in tre gare ed aver chiuso nei punti l’ultima cercando di limitare per quanto possibile i danni. E’ innegabile che la moto sia molto competitiva, ma Andrew sembra essersi sciolto rispetto al fratello, che è rimasto costante nonostante una sola vittoria in sei gare.

Ducati ha ripreso quota pareggiando il numero di vittorie di Honda di questo inizio di campionato a quota 3 e Silverstone può rappresentare un punto di ripartenza importante per le due formazioni di Borgo Panigale impegnate nel campionato.

A conferma del fatto che ogni pista racconta una storia diversa, a Silverstone potranno tornare in scena anche le disperse dei primi round stagionali, ovvero Yamaha, BMW e Suzuki. Yamaha potrà contare solamente sulla formazione McCams con O’Halloran e MacKenzie, Suzuki Buildbase su un Kyle Ryde voglioso di riscatto dopo una Snetterton così così e BMW è in netta ripresa e Bradley Ray è stato il migliore. 

Anche Kawasaki ha bisogno di un bel risultato soprattutto dopo i due zeri del poleman Danny Buchan in quel di Snetterton. Jackson è stato il migliore della truppa “verde” in quel di Snetterton ed è prontissimo dopo aver lottato per le prime posizioni nelle tre gare dello scorso round. 

Linfoot si lega a Bathams Racing BMW per il resto della stagione ma disputerà le gare della classe Superstock 1000 in sostituzione dell’infortunato Richard Cooper, campione in carica della serie.