Rush finale di una strana stagione dell’AMA Superbike. Dopo il round in New Jersey dominato, neanche a dirlo, da Cameron Beaubier, il 27enne californiano e soci rimangono ad est ma si spostano nel sud degli Stati Uniti, e più precisamente in Alabama al Barber Motorsport Park di Birmingham, per terzultimo appuntamento stagionale. 

Appuntamento in Alabama che può mettere il punto esclamativo sulla stagione fin qui fantastica di Cameron Beaubier. Il 27enne californiano ha vinto 11 delle 12 gare fin qui disputate sbagliando solo la seconda di Road America 2 quando si è dovuto ritirare per una caduta mentre era al comando e lasciando la vittoria alla Suzuki di Bobby Fong. Beaubier, forte degli 84 punti di vantaggio sul compagno di box Gagne, ha ormai le mani sul quinto titolo in carriera. Gli basterà arrivare sempre davanti a Jake per chiudere i conti e festeggiare con due round di anticipo.

MotoAmerica, New Jersey: Beaubier imprendibile, titolo vicino

Dal canto suo Gagne, che con la caduta di gara-1 nel New Jersey ha praticamente consegnato il titolo a Beaubier, può solo sperare in una giornata storta del suo compagno di box per tenere aperto il campionato almeno fino all’ultima gara di Laguna Seca.

Contando che Beaubier sta facendo un altro sport ed è nel mood per arrivare e superare il record assoluto di vittorie in stagione, i migliori degli umani sono le altre due Yamaha, quella di Gagne e quella di Scholtz. Sia Jake che Matthew sono in piena lotta per la seconda posizione in campionato dietro all’imprendibile Beaubier e tra di loro ballano appena sei punti in classifica. Entrambi però devono stare attenti ai ritorni di Fong, unico vincitore del 2020 insieme a Beaubier, di un redivivo Elias, esaltato dopo aver interrotto la striscia di gare senza podi, ed anche di Kyle Wyman che è sesto in classifica a 4 punti da Elias.

La battaglia per la seconda e terza posizione in campionato si fa quindi accesa con 5 piloti che possono giocarsela fino alla fine. Tra Gagne, secondo, e Wyman, sesto, ballano 79 punti e con sei gare ancora alla fine le posizioni dello stesso Gagne e di Scholtz non sono così cristallizzate come sembra.

Numeri verso Barber


Facendo un confronto con il 2019, Beaubier ad oggi ha 68 punti in più rispetto alla scorsa stagione. 275 contro i 207 del 2019 considerando lo stesso numero di round e gare. Con 11 vittorie stagionali fino a questo momento, è andato oltre il numero di vittorie di qualsiasi stagione disputata.

La prossima vittoria sarà la 50^ in carriera nell’AMA per Cameron Beaubier: 3 vittorie le ha ottenute nell’AMA, le restanti 46 nell’era MotoAmerica, da quando cioè il campionato americano è diventato MotoAmerica, nel 2015.

Mat Mladin è il pilota con più vittorie al Barber Motorsport Park con 9 successi ottenuti tra il 2004 ed il 2009, Josh Hayes è secondo con 7 successi di fila ottenuti tra il 2012 ed il 2015. Tra i piloti attualmente in attività, Beaubier ed Elias possono annoverare tre successi a testa al Barber. 

Suzuki (21 vittorie) e Yamaha (11 successi) hanno vinto tutte le gare disputate al Barber tranne due, nel 2003 e 2004 ad opera rispettivamente di Roberts e Duhamel con Honda.