BSB, Supersport: Appleyard Macadam Racing punta sui giovani per difendere il titolo

BSB, Supersport: Appleyard Macadam Racing punta sui giovani per difendere il titolo© Bennetts British Superbike

La squadra di riferimento per Yamaha UK affiderà le due R6 a Bradley Perie e al debuttante Rhys Irwin, in arrivo dalla Stock 600. L'obiettivo è chiaro: conquistare il quinto titolo consecutivo nella categoria

Presente in

16 dicembre 2020

Poche squadre nazionali possono vantare il palmarès dell'Appleyard Macadam Racing. Da anni compagine di riferimento per Yamaha nel campionato Supersport britannico, il team di Robin Appleyard ha vinto ininterrottamente dal 2017 ad oggi con Keith Farmer, Jack Kennedy - due volte - e Rory Skinner alla guida, oltre ai due titoli di vicecampione di Brad Jones.

Per il 2021 le due Yamaha R6 verranno portate in pista da due giovani promesse: Bradley Perie e Rhys Irwin, quest'ultimo al debutto nella categoria.

Perie: "Passo dal team di famiglia al migliore in griglia"


Nonostante abbia disputato la stagione 2020 della British Supersport con una vecchia Yamaha R6 gestita privatamente dal padre, Perie ha chiuso al quarto posto conquistando sei podi. Per il 21enne si tratta quindi di una grande occasione: "E' una fantastica opportunità per me. Passo dalla vecchia R6 gestita da me e da mio padre privatamente al miglior team della categoria. Sono sicuro che il pacchetto tecnico a mia disposizione mi permetterà di stare davanti, anche se so che sarà una grande sfida".

BSB: Bjorn Estment prosegue con Powerslide Suzuki nel 2021

Irwin: "Correrò contro il mio idolo"


Rhys Irwin, giovanissimo irlandese, proverà a replicare i risultati del connazionale Jack Kennedy sulla moto che l'ha portato a vincere due titoli. Reduce da una stagione chiusa al secondo posto in Stock 600 alle spalle di Ben Luxton, il diciottenne di Donegal è sicuro di aver fatto la sceleta giusta.

"E' stata un'ottima annata in Superstock e passare in Supersport mi permetterà di spingermi ancora di più verso il mio limite. Sono felice di aver ottenuto la fiducia si un team di punta dopo anni di duro lavoro e di viaggi dall'Irlanda al Regno Unito. Inoltre, correre contro il mio idolo Jack Kennedy sarà emozionante e, anche se sarà un avversario, imparerò molto da lui".

BSB, Glenn Irwin: “Mio fratello Andrew sarà un grande avversario”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi