Dopo un 2020 in cui ha corso come "jolly" in svariati campionati nazionali e nel mondiale Superbike come portacolori del team Pedercini nei round di Barcellona e Magny Cours, nel 2021 Valentin Debise sarà impegnato stabilmente nell'IDM Superbike, dove guiderà la Kawasaki del team Weber-Motos con cui ha già ottenuto un podio lo scorso anno correndo come sostituto di Erwan Nigon.

Il 28enne di Albi vanta numerose presenze nei campionati mondiali più importanti del mondo, tra cui la Moto2 e la Supersport, ma anche nelle serie nazionali e, in particolare, nel MotoAmerica.

BMW favorita, ma...


Concluso un 2020 che ha visto Jonas Folger dominare l'intero campionato in sella alla Yamaha del team Bonovo, il suo passaggio al mondiale permetterà di avere una stagione più incerta, seppur con la BMW grande favorita con Florian Alt in sella.

Senza dimenticare la Honda, che dopo un anno di sviluppo è pronta a tornare al vertice con Polita e Puffe, Kawasaki sarà al via per la prima volta con due moto. La squadra di Emil Weber correrà infatti con due nuove Ninja ZX-10RR affidate al già citato Debise e all'austriaco Nico Thoni, campione 2020 della Pro Superstock Cup.

"Avere due moto a disposizione ci permetterà di poter avere più dati e, di conseguenza, essere più competitivi con il nuovo modello", ha dichiarato lo stesso team manager Emil Weber. "Con Valentin puntiamo ad essere costantemente sul podio".

SSP300: Victor Steeman ancora al via con la KTM del team Freudenberg