Dopo aver annunciato negli scorsi mesi Bradley Ray e Kyle Ryde per la classe Superbike, il Rich Energy OMG Racing ha reso noti anche i piani per la Superstock, completando così uno squadrone di assoluto livello in entrambi i campionati in cui sarà impegnato il team di Paul Curran.

A difendere i colori della squadra in Superstock 1000 sarà ancora una volta Billy McConnell, pilota di grande esperienza al terzo anno con la medesima compagine. L'australiano avrà a disposizione la nuovissima BMW M1000RR.

La grande differenza tra le moto di Ray e Ryde e quella di McConnell riguarderà l'elettronica, in quanto nella classe Superstock essa è consentita, contrariamente alla categoria Superbike in cui vige la regola della centralina unica MoTec.

BSB, Rory Skinner: “Felice di essere parte integrante di questo paddock”

McConnell: "Lotteremo per il titolo"


Il campione brittanico Supersport del 2014, reduce da un'ottima stagione 2020 culminata con la vittoria di Donington Park, ha ammesso di essere entusiasta di aver ottenuto nuovamente la fiducia della squadra: "Devo ringraziare Paul per il supporto che mi sta dando in questi anni. Nel 2020 ho dimostrato di essere in grado di lottare per il titolo e sono sicuro che anche quest'anno saremo là davanti. La M1000RR rappresenta un upgrade di una moto già molto competitiva, perciò avremo tutte le carte in regola per vincere".

"Senza il pubblico sugli spalti e con poche gare, però, il 2020 non è stato il massimo dal punto di vista dello spettacolo. Spero di rivedere i miei tifosi e, soprattutto, di tornare a far fumare le gomme a Thruxton!", ha concluso il 34enne nativo di Adelaide.

Kyle Smith approda nella "nuova Supersport" con il team Triumph PTR