I piani per il 2021 di Honda Racing UK sono ambiziosi e ricchi di novità, ma non comprenderanno più Davey Todd. Il giovane pilota, veloce sia in pista che su strada, non ha infatti rinnovato il proprio contratto con la compagine capitanata da Havier Beltran con cui ha corso in Superstock 1000 lo scorso anno.

Todd, secondo esordiente più veloce di sempre al Tourist Trophy alle spalle del solo Peter Hickman e già vincitore alla North West 200, avrebbe dovuto correre anche le celebri gare stradali con la nuova CBR1000RR-R già nel 2020, ma la cancellazione delle stesse e l'impossibilità di disputarle anche per questo 2021 hanno influito molto nella decisione della Casa di Tokyo. 

BSB: OMG Racing conferma McConnell per l'assalto al titolo Superstock

"Spero di trovare una moto per quest'anno"


L'inglese è ora alla ricerca di una nuova sistemazione per la stagione, con la speranza di restare nel paddock del British Superbike in attesa che si possa tornare a gareggiare anche su strada.

"Purtroppo, il mio contratto con Honda non è stato rinnovato per il 2021 - ha detto Davey sui propri profili social - ma, nonostante sia dispiaciuto, posso comprendere questa decisione. La cancellazione del Tourist Trophy fino al 2022 ha influito molto sulle trattative. Mi sono trovato bene con loro e li ringrazio per l'opportunità, augurandogli il meglio per la loro stagione".

"Al momento sto parlando con diverse persone ma non ho conferme. Spero di restare in una categoria del BSB, visto che lo scorso anno ho ritrovato la competitività anche nelle gare su pista, ma ovviamente mi auguro di riuscire a disputare anche qualche road race".

Road Races: la Faugheen 50 e la Munster 100 rinunciano all'edizione 2021