Brandon Paasch sarà al via della British Supersport per la stagione 2021 come pilota del team Triumph PTR al fianco di Kyle Smith. Lo statunitense, dopo un ottimo 2020 nel MotoAmerica Supersport dove è stato uno dei grandi protagonisti chiudendo al terzo posto, torna nel contesto britannico dove due anni fa si è laureato campione del Motostar, ovvero il campionato inglese Moto3. 

Il 19enne nativo del New Jersey avrebbe dovuto correre nella medesima categoria anche nel 2020 come portacolori del team Kovara Project, ma a causa della pandemia da Covid-19 è stato costretto a restare in patria ed è ora pronto a tornare puntando senza mezzi termini alle posizioni di vertice nella "nuova" Supersport.

Paasch: "Un sogno guidare la Triumph"


"Sono estremamente contento di poter correre per una squadra dalla grande esperienza come il team PTR - si legge dal comunicato ufficiale del team - e lo sono ancora di più di poterlo fare in sella ad una Triumph. Sono cresciuto guardando video di Gary Nixon che correva con la Triumph ed ora in sella ci sarò io! Mi sembra qualcosa di surreale, non vedo l'ora di cominciare".

BSB: sarà Ryo Mizuno ad affiancare Glenn Irwin in Honda Racing UK