Il 2021 rappresenta l'anno di transizione dal contesto nazionale a quello europeo per Edoardo Boggio. Dopo aver ben figurato nel CIV PreMoto3 il giovanissimo classe 2007 correrà infatti nella European Talent Cup in sella alla Honda del team Aspar, squadra campionessa in carica con il colombiano David Alonso. Andrà ad affiancare Pol Solà, in arrivo dalla Moto4 spagnola.

Per Boggio non si tratterà di un esordio assoluto nella categoria, in quanto ha preso parte al round conclusivo della stagione 2020 a Valencia, ma sarà il primo anno completo in ambito internazionale ed avverrà con una delle compagini di riferimento a livello mondiale. Proprio con il team Aspar ha gà effettuato un primo test negli scorsi giorni, insieme agli altri piloti della squadra e al coach Nico Terol.

Promesse italiane, Mattia Volpi: dopo l'ETC l'esordio nel CEV Moto3

Boggio: "Cercherò di imparare in fretta i nuovi circuiti"


"Mi sono già allenato con questa squadra - ha detto la promessa torinese - e ho visto che c'è un ottimo clima. E' un bel gruppo anche a livello umano e cercherò di fare del mio meglio quest'anno. Anche se ho già corso a Valencia, sarà il mio debutto vero e proprio nella categoria, perciò sarà importante imparare in fretta i nuovi circuiti in cui andrò a correre".

CEV Moto3: Luca Lunetta debutta nel Mondiale Junior con l'AC Racing Team