L'Aprilia RS660 ha fin da subito affascinato il pubblico e gli addetti ai lavori, in particolare negli Stati Uniti dove il direttore tecnico del MotoAmerica Tige Daane è al lavoro per studiarne le caratteristiche tecniche e capire se concedere l'omologazione alla moto di Noale per correre nella Twins Cup.

Daane ha voluto constatare di persona le caratteristiche della RS660, recandosi lo scorso fine settimana presso l'officina della Robem Engineering.

Test al banco


In questa occasione, due Aprilia RS660 sono state confrontate al banco assieme alla Suzuki SV650 di Jackson Blackmon e alla Yamaha FZ-07/MT-07 di Darren James. Inoltre, la RS660 è stata testata montando prima uno scarico di serie e poi un sistema aftermarket.

La procedura è ormai a buon punto. "Siamo già nel processo di approvazione dell'Aprilia RS660", ha detto Daane. “Questa prova è una conferma dei numeri di potenza e coppia misurati sulla moto. Essere qui mi permette di vedere tutto con i miei occhi. Non che non mi fidi delle informazioni fornite da Aprilia e altre fonti. È solo per la dovuta diligenza", ha spiegato il direttore tecnico.

Le verifiche tecniche per ricevere l'omologazione rappresentano un atto scontato e inevitabile, trattandosi di un modello nuovo e non ancora sceso in pista. La prima presa di contatto con la nuova Aprilia, infatti, è avvenuta solo nell'ottobre scorso, guidata da Rennie Scaysbrook (vincitore della Pikes Peak) prima tra le strade della West Coast californiana e poi sul mitico circuito di Laguna Seca.

Trofeo Aprilia RS660, le date: si parte il 16 maggio a Misano