E' stato un inverno all'insegna dell'incertezza per Taylor Mackenzie, che dopo un 2020 estremamente complicato nel British Superbike in sella alla BMW del team Synetiq by Tas Racing ha provato con ogni mezzo a trovare una moto competitiva per l'imminente stagione, affidandosi anche a YouTube.

La sua ricerca ha avuto un lieto fine, visto che sarà al via della Stock 1000 britannica in sella alla BMW del Bathams Racing, squadra gestita dalla leggenda delle corse su strada e nove volte vincitore al Gran Premio Motociclistico di Macau Michael Rutter, che farà correre il figlio di Niall Mackenzie ed il campione 2019 Richard Cooper.

BSB: Silicone Engineering torna in Superbike a tempo pieno

Mackenzie: "So di poter tornare al top"


Per lo scozzese si tratta di un ritorno nel team Bathams Racing, con cui ha corso la stagione 2019 classificandosi al secondo posto alle spalle dello stesso Cooper con cui condividerà il box quest'anno.

"Dopo la scorsa stagione non ero sicuro di riuscire a trovare una sella competitiva per quest'anno, ma tornare nel team Bathams Racing significa avere la certezza di poter lottare nuovamente per le posizioni di vertice ed è una sensazione fantastica. So che grazie a Dan Linfoot la squadra ha sviluppato la S1000RR al meglio rendendola molto competitiva e, anche se può sembrare banale dirlo, non vedo l'ora di iniziare a correre di nuovo", si legge nel comunciato ufficiale della squadra.

National Trophy: Matteo Ciprietti al via della Superopen con ZPM Racing