A sei anni di distanza dall'ultima volta e dopo una parentesi sui sidecar, Chris Walker tornerà a correre nel contesto del British Superbike. Il 49enne dai trascorsi nel mondiale Superbike sarà infatti al via del trofeo monomarca Ducati TriOptions Cup 2021 in sella ad una Panigale V2 del team 4T2 Racing, come compagno di squadra di Craig Currie.

L'ultima esperienza in sella ad una moto della Casa italiana per Walker risale al 2003, quando corse nel mondiale con la 998 del team GSE Racing, con cui salì anche sul podio in diverse occasioni.

MotoAmerica: Hector Barberà al via della serie a stelle e strisce

Walker: "Non mi pongo obiettivi"


Nonostante l'entusiasmo per il ritorno alle corse, "The Stalker" è consapevole della sfida che andrà ad affrontare: "Ringrazio mia moglie Rachel e tutti coloro che mi hanno permesso di rendere possibile questo ritorno. Spero di essere ancora veloce, ma so di aver bisogno di diversi test prima di poter tornare ad un buon livello di competitività e non voglio illudermi, perciò non mi pongo obiettivi e quest'anno penserò soltanto a divertirmi. Il TriOptions Cup è un campionato di ottimo livello con buoni piloti, perciò mi dovrò comunque impegnare".

"Non c'è nulla in grado di rimpiazzare le emozioni che si provano alla guida e sono felice di poterle provare ancora una volta. Per me si tratta di un ritorno al passato, perchè la mia prima esperienza su una Superbike è stata nel '95 con una Ducati e, se non fosse stato per quella moto che mi fece guidare Steve Hislop, non avrei mai corso nel BSB nei due anni successivi", ha spiegato il pilota di Nottingham.

CEV: la stagione 2021 inizia ad Estoril, con due gare per la Moto2