Nonostante occorra attendere ancora due mesi prima dell'inizio vero e proprio del campionato, il British Superbike è finalmente pronto a scendere in pista con il Test Tour, ovvero i test prestagionali che si svolgeranno su quattro differenti circuiti a partire dal 28 aprile fino all'8 giugno.

La prima tappa del Tour, il 28 e 29 aprile, sarà sul circuito di Silverstone nella sua variante National, versione più corta rispetto al tracciato GP, con un tornante successivo alle curve Maggotts che immette direttamente sul Wellington Straight, con tempi di percorrenza sul giro inferiori al minuto.

BSB: Joey Thompson debutta in Superbike con NP Motorcycles

Brookes l'uomo da battere


Il grande atteso sarà ovviamente il campione in carica Josh Brookes in sella alla Ducati Panigale V4-R del team VisionTrack PBM Racing, così come il compagno di squadra Christian Iddon e la coppia del team Yamaha McAms formata da O'Halloran e Mackenzie, sempre veloci a Silverstone, ma saranno tanti i motivi d'interesse di queste prime giornate di test, specialmente per via dei numerosi cambi di team e nuovi arrivi.

Se dal punto di vista tecnico ci sarà grande curiosità per le nuove BMW M1000RR e Kawasaki Ninja ZX-10RR, da quello dei piloti ce ne sarà altrettanta, con Xavi Forès al ritorno nel BSB dopo la parentesi mondiale, che correrà con la BMW del nuovo FHO Racing, e con il campione 2020 della Supersport, Rory Skinner, che esordirà con la nuova supersportiva della Casa di Akashi, senza dimenticare il campione Moto3 2015, Danny Kent, al via con Buildbase Suzuki. 

Honda pronta a brillare


Una delle Case che avrà numerosi occhi puntati addosso sarà la Honda, che dopo aver stupito tutti nell'anno del debutto sfiornando il titolo con Glenn Irwin, per questa stagione avrà ben quattro piloti. Se lo stesso Irwin e Dan Linfoot (la cui colorazione del team Tag Racing è stata svelata proprio nel corso della giornata) sono ormai dei volti noti del BSB, lo stesso non si può dire per gli altri due piloti del team Honda Racing UK, ovvero i giapponesi Ryo Mizuno e Takumi Takahashi.

In arrivo rispettivamente dall'All Japan Superbike e dal mondiale delle derivate di serie, i due piloti provenienti dalla terra del Sol Levante potranno prendere finalmente le misure con i tracciati britannici e, soprattutto, con la moto in configurazione BSB senza aiuti elettronici.

Dopo le due giornate di Silverstone, il Test Tour farà tappa a Snetterton, Oulton Park e Donington National, dove sarà anche ammesso il pubblico.

BSB, Chris Walker torna a correre: "Spero di essere ancora veloce"