Con la fine delle due giornate di prove sul tracciato di Silverstone in configurazione National, ha avuto ufficialmente inizio il Test Tour del British Superbike, che porterà i piloti della competitiva serie d'oltremanica su diversi tracciato in attesa della stagione che partirà a fine giugno.

A chiudere al comando la classifica combinata delle otto sessioni svolte dalla classe regina nell'arco dei due giorni è stato il nord irlandese Glenn Irwin in sella alla Honda CBR1000RR-R dello squadrone Honda Racing UK, velocissimo nella seconda giornata e compeittivo anche sul passo gara. Il nativo di Carrickfergus precede la Yamaha di Tarran Mackenzie ed un sorprendente Danny Kent, a proprio agio alla prima uscita ufficiale con la Suzuki del team Hawk Racing.

British Supersport, ecco la Triumph "variante" inglese di categoria

BMW in gran forma


Quarta piazza per la BMW M1000RR dell'OMG Racing guidata da Kyle Ryde (il migliore dell'ottava e conclusiva sessione), davanti alla seconda McAms Yamaha di Jason O'Halloran, sempre rapido sul breve circuito di Silverstone, e all'altra Suzuki di Gino Rea.

In top ten anche le due BMW del team Synetiq by Tas Racing portate in pista dalla coppia di "giovani terribili" formata da Danny Buchan e Andrew Irwin, rispettivamente settimo ed ottavo, mentre chiudono la top ten la prima Ducati, ovvero quella di Christian Iddon, e la prima Kawasaki, con in sella Ryan Vickers.

MotoAmerica: a Road Atlanta parte la stagione 2021

17 piloti in un secondo


Fuori dalla top ten due dei piloti più attesi, ovvero lo spagnolo Xavi Forès, alle prese con una prima presa di contatto con la BMW dell'FHO Racing, ed il campione in carica Josh Brookes, che con l'1 ben visibile sulla carena ha faticato più del previsto, rendendosi anche protagonista di una spettacolare caduta alla fine della seconda giornata, fortunatamente senza conseguenze.

Complice anche la pista estremamente breve, con tempi di percorrenza inferiori al minuto, i distacchi sono tuttavia contenuti e ci sono addirittura 17 piloti racchiusi in appena un secondo e ben 24 in due secondi. Ennesima prova di quanto la serie britannica sia competitiva.

Il prossimo appuntamento con il Test Tour sarà dal 4 al 6 maggio, per tre giornate sul tracciato di Snetterton.

MotoAmerica: l’Aprilia RS660 è pronta all’assalto della Twins Cup