Dopo due settimane dalla prima tappa della stagione 2021, per il CEV è arrivato il momento di accendere nuovamente i motori, per il secondo round stagionale che si svolgerà questo weekend sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Contrariamente a quanto accaduto ad Estoril, però, questa volta sarà la Moto3 ad avere due gare, mentre l'Europeo Moto2 ne disputerà soltanto una.

Moto3: Italia in cerca di riscatto


In una pista già nota alla quasi totalità dei piloti, i giovani italiani impegnati nel "mundialito" andranno in cerca di riscatto dopo un fine settimana ad Estoril in cui nessuno è riuscito ad arrivare in zona punti. In particolar modo, Luca Lunetta tenterà di ottenere buoni risultati nel tracciato su cui lo scorso anno ha ottenuto i propri migliori risultati nella Red Bull Rookies Cup, così come Raffaele Fusco e Nicola Fabio Carraro che, dopo il podio di David Salvador, sono chiamati ad un weekend positivo con una TM davvero competitiva.

Nelle posizioni di vertice, oltre allo stesso Salvador, secondo ad Estoril, tra i piloti da tenere d'occhio ci saranno i "soliti" agguerriti portacolori del team Aspar, Dani Holgado e David Alonso, in sella alle Gas Gas ufficiali, oltre a numerosi possibili outsider come Ivan Ortolà, pilota del team MTA di Alessandro Tonucci, e il brasiliano Diogo Moreira, con la Honda del team Monlau.

Moto2: Aldeguer pronto per il tris


Nell'Europeo Moto2 la situazione è ben più delineata dopo le due manche portoghesi. Con una grande doppietta al debutto, il favorito d'obbligo della vigilia è il giovanissimo Fermin Aldeguer, che tenterà di conquistare la terza vittoria in altrettante gare con la Speed Up del Boscoscuro Talent Team. Il principale avversario sarà ancora una volta il compagno di squadra Alonso Lopez, con Lukas Tulovic pronto a fare da "terzo incomodo" con la Kalex del team IntactGP, reduce da un weekend in MotoE in cui ha concluso la gara con una caduta, coinvolgendo proprio lo stesso Aldeguer.

Tra le Stock 600, in griglia con le Moto2 ma con classifiche separate, il grande favorito sarà Alex Escrig, vecchia conoscenza del CIV Moto3, il quale ha conquistato la vittoria in entrambe le manche in Portogallo con ampio vantaggio. Infine, in pista anche la European Talent Cup per altre due gare all'insegna dell'incertezza e della bagarre, con gli italiani pronti a brillare ed un Alberto Ferrandez che, dopo la sfortuna del primo round, avrà una gran voglia di rivalsa.

Le gare si svolgeranno tutte nella giornata di domenica. Si partirà con Gara 1 della Moto3 alle 11:00, seguita da Gara 1 della ETC alle 12:00, dalla manche unica della Moto2 alle 13, da Gara 2 della Moto3 alle 14:00 e, infine, Gara 2 della ETC alle 15:00. Sia la Moto3 che la Moto2, inoltre, saranno visibili in diretta su Sky Sport MotoGP.

ETC, Edoardo Boggio: “Debutto positivo, l'obiettivo è lottare al vertice”