Dopo i test di Silverstone, il paddock del British Superbike si è spostato a Snetterton per la seconda tappa del Test Tour 2021, in attesa dell'inizio vero e proprio della stagione fissato per fine giugno a Oulton Park. Sulla versione "300" del tracciato situato nella contea di Norfolk, tuttavia, la tre giorni di test si è trasformata in una singola giornata di prove a causa del maltempo.

Sia la prima che la terza giornata, infatti, si sono rivelate inutili a causa della pioggia e del freddo che non hanno permesso a squadre e piloti di proseguire il proprio lavoro di sviluppo, con le sole sessioni del mercoledì in grado di fornire un adeguato responso cronometrico.

Iddon e Bridewell i più veloci


Seppur con tempi alti e non particolarmente indicativi, comunque, i più veloci a Snetterton sono stati Christian Iddon e Tommy Bridewell, entrambi su Ducati, con il portacolori del team VisionTrack Racing davanti all'unico alfiere del team Moto Rapido, divisi da un solo decimo di secondo.

BMW in grande spolvero, con la nuova M1000RR che è riuscita a piazzare ben cinque moto in top ten. Il migliore tra i piloti in sella alla supersportiva tedesca è stato Danny Buchan, terzo davanti a Kyle Ryde e Peter Hickman, con Andrew Irwin settimo alle spalle del fratello Glenn e davanti all'attesissimo Xavi Forès, in arrivo da un 2020 complicato nel mondiale Superbike.

Solo 14esimo Jason O'Halloran con la McAms Yamaha, grande protagonista a Silverstone ma autore di pochi giri in queste giornate, a precedere Danny Kent ed il compagno di squadra Tarran Mackenzie, caduto nel corso del test. Da segnalare anche la brutta caduta di Joe Francis nella prima sessione, mentre non ha completato nemmeno un giro utile il campione in carica Josh Brookes, che rivedremo tuttavia nella prossima tappa del Test Tour in programma il 19 maggio a Oulton Park.

MotoAmerica: esordio vincente per l'Aprilia RS660 nella Twins Cup

La classifica completa


CEV: il Mondiale Junior fa tappa a Valencia per il secondo round