In un weekend davvero ricco di gare, è sceso in pista anche l'ESBK, ovvero il campionato spagnolo Superbike, per il secondo appuntamento stagionale sul circuito di Navarra. Un round che, tuttavia, non ha avuto al via diversi protagonisti della prima tappa di Jerez a causa della concomitanza con la MotoE a Le Mans (Granado, Zaccone, Pires e Torres).

Morales in gran forma


Un pilota che ha invece saltato il primo appuntamento del 2021 è Carmelo Morales, la cui stagione è iniziata proprio a Navarra dopo aver scontato una squalifica. Il 42enne del Cardoso Racing Team ha sfruttato al meglio la propria occasione di entrare nella lotta al titolo, conquistando una grande doppietta in sella alla sua Yamaha R1.

In Gara 1, dopo un primo confronto ravvicinato con il campione in carica Roman Ramos, Morales è riuscito in un allungo finale andando a vincere con quasi due secondi di vantaggio sul pilota della Kawasaki, con il giapponese Naomichi Uramoto terzo. Gara 2 ha visto ancora una volta il numero 31 trionfare con margine, questa volta davanti alla BMW del portoghese Ivo Lopes, con Ramos a completare il podio.

CIV Misano, SBK: Michele Pirro fa poker in Gara 2

Odendaal vincitore in Supersport


Nella classe Supersport, la special guest del fine settimana è stata Steven Odendaal, presente con la Yamaha del team Evan Bros con cui andrà all'assalto del mondiale. Il sudafricano ha sfruttato il weekend per testare la spalla infortunata nei test di Barcellona, prendendo anche confidenza con il circuito spagnolo, dove ha vinto in Gara 1, mentre nella seconda manche, vinta da Borja Gomez, si è ritirato dopo qualche giro per preservare la spalla in vista dell'imminente impegno ad Aragòn.

SBK 2021, orari TV: dove vedere in diretta il primo Round ad Aragon