Sul circuito catalano del Montmelò è andato in scena questo fine settimana il terzo round stagionale del CEV 2021, con due gare sia per la classe Moto2 che per la Moto3. In una domenica "di fuoco" i due leader delle rispettive categorie hanno continuato a brillare, ma non è mancato lo spettacolo.

Moto2: Aldeguer ancora imbattuto


Nella classe Moto2, come da previsione, la lotta per le prime due posizioni è stata ancora una volta un affare interno tra i due piloti del Boscoscuro Talent Team Ciatti, con Fermìn Aldeguer che ha proseguito la propria striscia di vittorie portandosi ora a cinque trionfi consecutivi in altrettante gare. Il giovanissimo spagnolo, campione 2020 della Stock 600, ha tagliato il traguardo sia in Gara 1 che in Gara 2 davanti ad Alonso Lopez, mentre sul terzo gradino del podio è salito in entrambe le manche il tedesco Lukas Tulovic.

Per quel che riguarda i colori italiani, Alessandro Zetti ha chiuso le due gare in nona e ottava posizione, mentre Mattia Rato in decima e undicesima. Nella Stock 600, nella medesima griglia ma con classifiche separate, è stato invece Alex Escrig a vincere entrambe le gare.

IDM: Schmitter e Debise vincono a Most, Grunwald squalificato in Gara 1

Moto3: vittorie per Azman e Holgado


Nella Moto3 si è invece conclusa dopo tre gare la serie di vittorie di Dani Holgado, che in Gara 1 ha dovuto cedere agli attacchi del malese Syarifuddin Azman, primo davanti a David Munoz e Josè Antonio Rueda, con il leader della classifica che ha chiuso quarto dopo aver scontato anche un long lap penalty.  A punti Luca Lunetta, 13esimo, unico italiano nei primi quindici.

La rivincita di Holgado è però arrivata in Gara 2, dove ha portato davanti a tutti la Gas Gas del team Aspar per la quarta volta in cinuìque gare, chiudendo davanti a Ivan Ortolà, portacolori del team MTA di Alessandro Tonucci, e il compagno di squadra Scott Ogden. Ottima prestazione per Nicola Fabio Fabio Carraro, 12esimo e migliore degli italiani.

Per quel che riguarda la European Talent Cup, infine, la vittoria della gara unica è andata a Xabi Zurutuza, quinto vincitore diverso in altrettante gare della stagione. Grande prestazione per Edoardo Boggio, a lungo in lotta nelle prime posizioni, il quale ha chiuso con un ottimo nono posto.

Il prossimo round sarà il 4 luglio a Portimao, con due gare per la classe Moto2 ed una per la Moto3.

EWC, 24 Ore di Le Mans: Yoshimura SERT vince, podio in Stock per No Limits