Il disastro ambientale che ha fortemente colpito diverse regioni della Germania ha giustamente portato gli organizzatori dell'IDM, il campionato tedesco Superbike, ad annullare il terzo round del 2021 previsto nel fine settimana sul tracciato del Nurburgring.

Con la cancellazione dell'evento, il team Hertrampf ha deciso di non tornare a casa ma di spostarsi in Olanda, per prendere parte sul circuito di Assen al campionato olandese Superbike in veste di wild card con i propri piloti titolari Vladimir Leonov e Max Schmidt, in modo da mantenersi in allenamento in vista della tappa del prossimo fine settimana dell'IDM, prevista sul semi-stradale di Schleiz.

IDM: Reiterberger torna nella serie tedesca dal round di Schleiz

Grandi risultati dentro e fuori dalla pista


Dopo aver vinto le prime tre gare in programma, Leonov ha rinunciato al quarto trionfo rientrando con la propria Yamaha R1 ai box prima della fine della corsa in segno di correttezza. Allo stesso modo anche Schmidt, che si trovava in lotta per il podio, ha optato per tornare ai box, ma ciò che più conta è che le quote d'iscrizione dell'evento sono state donate da parte della squadra per aiutare chi è stato colpito dall'alluvione.

In un fine settimana a dir poco disastroso per quel che riguarda il motociclismo tedesco e l'intera Germania, il team capitanato da Denis Hertrampf non si è solo tenuto in allenamento in vista dei prossimi impegni, ma ha anche e soprattutto dimostrato che cosa voglia dire essere una grande squadra al di fuori dell'azione in pista.

ESBK: dominio assoluto di Jordi Torres a Barcellona