Quella che si sta per concludere non è stata una settimana semplice per il British Superbike, ancora scosso dal grave incidente occorso a Brad Jones durante il primo giro di Gara 1 a Brands Hatch, quando è caduto alla Clark Curve venendo poi portato via in elicottero, privo di conoscenza.

Il pilota del PR Racing BMW è ancora in coma indotto al King's College Hospital di Londra, dove è stato deciso che non verranno effettuate operazioni alla testa e al torace, mentre verrà effettuato un intervento per stabilizzare la zona pelvica. Jones resterà tuttavia in coma fino all'inizio della prossima settimana.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da PRRacingBMW (@pr.racingbmw)

Il BSB in pista con Brad a Thruxton


Nel frattempo, questo fine settimana il British Superbike disputerà il quarto round della stagione a Thruxton, su quello che sarebbe stato il circuito di casa del giovane talento britannico dai trascorsi in Supersport. L'intero paddock avrà degli adesivi messi a disposizione da parte della squadra, in modo da poter portare in qualche modo Brad in pista nelle tre gare sul celebre anello ad alta velocità.

CIV SBK, Misano: tutto pronto per la tappa in notturna, con Canepa al via