Chi lo ferma più Jake Gagne? Con il doppio successo sul tracciato di Brainerd, l’americano del team Fresh N’ Lean Yamaha ha portato ad 11 le sue vittorie ritoccando il record di vittorie consecutive del suo ex compagno di squadra Beaubier fermo a 9. Gagne sale anche nella classifica degli All Time winners dell’AMA.

Il titolo 2021 è sempre più nelle mani del #32 di Yamaha che allunga il suo vantaggio sul diretto inseguitore, il compagno di marca Matthew Scholtz. Non un gran weekend per Loris Baz che ha limitato i danni salendo sul podio di gara-2 dopo la rovinosa caduta di Gara 1. 

Gara 1


Partenza come da copione con Gagne che guida il gruppo davanti a Scholtz e Baz. Durante il primo giro tanti faticano a tenere dritta la moto complice un asfalto un po’ troppo scivoloso. Al secondo giro un doppio colpo di scena: prima Gagne scivola e rimane in mezzo alla pista, alla curva successiva Baz vola fuori pista e distrugge la sua V4R. Bandiera rossa e gara sospesa. Fortunato Gagne, la sua moto ha riportato solo danni minori. Baz invece già out dalla gara.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da MotoAmerica (@motoamerica)

Ripartenza con Gagne ancora davanti a tutti. L’americano del team Fresn N’ Lean Yamaha domina dal primo all’ultimo giro della ripartenza e vince la 10^ gara consecutiva.

Sul podio salgono Bobby Fong e Matthew Scholtz, quarto Cameron Petersen, quinto Barbera, sesto JD Beach (sostituto di Herrin), settimo Jake Lewis, ottavo Andrew Lee, nono David Anthony e decimo Bradley Ward. 

Abbastanza contrariato Baz dopo gara-1, il francese ha scritto un post sul suo profilo instagram in merito sia alla questione partenza che alla caduta: "Molto arrabbiato con la procedura di partenza. Contento che nessuno si sia fatto male visto che sia Jake che io siamo caduti in curva 2 con 22° in meno sulla gomma."

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Loris Baz (@lorisbaz)

Classifica di Gara 1

1.     Jake Gagne

2.     Bobby Fong

3.     Matthew Scholtz

4.     Cameron Petersen

5.     Hector Barberà

6.     JD Beach

7.     Jake Lewis

8.     Andrew Lee

9.     David Anthony

10.  Bradley Ward 

Gara 2


Con la moto-1 incidentata, Baz scende in pista con la sua seconda moto per Gara 2. Il francese deve assolutamente limitare i danni dopo il quarto zero stagionale. Gagne centra l’Holeshot dalla pole position e saluta subito il gruppo dominando anche la seconda gara. Con la vittoria mai in discussione, la battaglia è tutta per le altre due posizioni del podio tra Scholtz e Baz con il sudafricano che ha la meglio sul francese. Baz limita i danni dopo la caduta della gara precedente.

Quarto posto per Bobby Fong che voleva ripetere il podio di ieri ma una uscita di pista gli ha impedito di replicare il risultato. Il capitano di Suzuki M4 Ecstar ha poi passato il compagno di box Petersen per la P4 finale. Quinto appunto Petersen davanti a JD Beach. Impressionante JD Beach con un doppio sesto posto al ritorno su una Superbike venendo dal flat track. Settimo Barberà, ottavo Jake Lewis, nono Bradley Ward e decimo Corey Alexander

Classifica di Gara 2

1.     Jake Gagne

2.     Matthew Scholtz

3.     Loris Baz

4.     Bobby Fong

5.     Cameron Petersen

6.     JD Beach

7.     Hector Barberà

8.     Jake Lewis

9.     Bradley Ward

10.  Corey Alexander

Classifica del MotoAmerica dopo Brainerd


1.     Jake Gagne                275 p.

2.     Matthew Scholtz      196 p.

3.     Cameron Petersen   161 p.

4.     Josh Herrin                145 p.

5.     Bobby Fong               141 p.

6.     Loris Baz                    138 p.

Prossimo appuntamento


Periodo di vacanze estive anche per il MotoAmerica che si ferma un paio di settimane prima di tornare nel weekend di Ferragosto (13-15 agosto) per la terz’ultima prova stagionale al Pittsburgh International Race Complex di Wampum in Pennsylvania

MotoAmerica, Brainerd: Gagne a caccia della decima vittoria consecutiva