Suona l'inno italiano in New Jersey: nel penultimo appuntamento stagionale del MotoAmerica, l'Italia è stata la grande protagonista nella categoria Twins Cup, dove l'Aprilia RS660 si è confermata la moto da battere in una delle classi più combattute del campionato a stelle e strisce.

De Keyrel campione


Gara 1, disputata nella giornata di sabato, ha visto Kaleb De Keyrel laurearsi campione della categoria in sella alla RS660 del team Robem Engineering, grazie al secondo posto ottenuto alle spalle di Cory Ventura e davanti al giovanissimo Maxwell Toth, vecchia conoscenza del CIV.

Oltre ad essersi laureato campione con un round d'anticipo, inoltre, De Keyrel avrà la possibilità di prendere parte in veste di wild card all'ultima gara del trofeo Aprilia RS660 a Vallelunga, nel contesto del Campionato Italiano Velocità, per confrontarsi con dei veri e propri specialisti della sportiva di Noale.

Red Bull Rookies Cup: David Alonso conquista il titolo ad Aragon

Marcon vincitore in Gara 2


La seconda manche ha sorriso ancora di più ai colori italiani, con Tommaso Marcon che, da special guest, ha trionfato in Gara 2 in sella all'Aprilia dopo aver lottato per la vittoria anche in Gara 1 fino al momento della caduta. Il pilota veneto, tester della RS660, ha preceduto sotto la bandiera a scacchi altre due Aprilia, ovvero quelle di Anthony Mazziotto e Maxwell Toth, nuovamente sul podio al primo weekend nella categoria.

Marcon correrà anche il prossimo e conclusivo appuntamento del MotoAmerica, che sarà al Barber Motorsport Park il prossimo fine settimana.

MotoGP, arriva la gara di Misano: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8