Ci siamo, sta per concludersi la stagione americana delle due ruote. Finito il National di Motocross, è tempo anche per il MotoAmerica per far scorrere i titoli di coda di questa stagione letteralmente dominata da un solo pilota, Cameron Beaub…ehm Jake Gagne.

Il #32 di Yamaha, dopo l’errore di Road Atlanta ad inizio stagione, non ne ha più sbagliata una arrivando a centrare il titolo nell’appuntamento precedente in New Jersey vincendo le tre gare e portando a 16 le sue vittorie consecutive, con Matthew Scholtz, primo rivale per il titolo, che ha potuto chiudere solamente in seconda posizione. 

Situazione di classifica


Archiviata la pratica titolo, l’interrogativo per il weekend finale in Alabama è se Jake Gagne continuerà la sua striscia vincente o lascerà qualche gioia ai suoi avversari, visti i 108 punti di vantaggio sul secondo, il sudafricano Matthew Scholtz. Scholtz dal canto suo, dall’alto dei suoi 77 punti di vantaggio su Cameron Petersen è quasi sicuro del secondo posto. Per il terzo e quarto posto invece è una bella lotta, con lo stesso Petersen (215 punti), Herrin (187), Baz (186) e Fong (185). E con tre gare da disputare tutto può succedere…

Non ha più tanto da chiedere al suo campionato invece Hector Barbera, attualmente settimo in classifica e con un buon margine di punti (41) sul neo campione della Stock 1000 Jake Lewis. Kyle Wyman è nono con 92 punti, a 10 da Lewis e precede Toni Elias. Lo spagnolo, salvo comunicazioni dell’ultim’ora, non dovrebbe scendere in pista al Barber.

Debutta Jason Aguilar


Avrebbe dovuto essere in pista già questa stagione Jason Aguilar, campione della Supersport l’anno scorso, con una Yamaha R1 interamente gestita dal suo team. E invece per complicazioni sopraggiunte proprio prima di partire per i test e la prima gara, Jason ha dovuto rinunciare al suo debutto in Superbike. Nel round finale del campionato in Alabama però ci sarà anche lui. Scenderà in pista con una Kawasaki ZX-10RR del team Superbike Unlimited Racing.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jason Aguilar (@jasonaguilar96)

Note verso Alabama


Barber Motorsport dal 2017 è stato l’atto finale del campionato prima che il Covid-19 riscrivesse tutto portando l’evento dell’Alabama ad essere il settimo di nove round. Quest’anno torna nella sua posizione originaria con tre gare. 

Cameron Beaubier ha vinto entrambe le gare al Barber Motorsport sulla strada verso il suo quinto titolo del MotoAmerica. Cameron ha preceduto Gagne e Scholtz in gara-1, Scholtz e Fong in gara-2 

Cameron Beaubier detiene anche il giro record del tracciato sia in qualifica (1’22”676) sia in gara, nello specifico in gara-2 (1’23”403)

Jake Gagne continua a riscrivere il libro dei record dell’AMA. Con le tre vittorie in New Jersey, ha portato il numero di vittorie in stagione a 16 raggiungendo al nono posto della classifica All Time l’odierno presidente del MotoAmerica Wayne Rainey. Qualora vincesse una delle tre gare, salirebbe all’ottavo posto raggiungendo Nicky Hayden, vincendole tutte e tre invece sarebbe ottavo solitario con 19 successi ad una sola vittoria da Fred Merkel. 

Con le vittorie del New Jersey inoltre, Gagne ha eguagliato Josh Hayes e l’ex compagno di squadra Beaubier come numero di vittorie in stagione.

Jake Lewis, che in New Jersey si è laureato campione della Stock 1000, nel weekend porterà a casa anche la Superbike Cup grazie alle sue 9 vittorie ed i 70 punti di vantaggio su Travis Wyman in classifica.

MotoAmerica, New Jersey: tripletta e titolo per Gagne