In concomitanza con il Gran Premio di San Marino del Motomondiale sul circuito di Misano, si è disputato anche il penultimo round stagionale del CEV Moto3, denominato Mondiale Junior. Il grande favorito della vigilia era il pilota del team Aspar Daniel Holgado, che avrebbe potuto conquistare il titolo in anticipo, ma una caduta nella prima parte della corsa ha costretto lo spagnolo ad attendere il round doppio di Valencia di novembre per eventuali festeggiamenti.

La gara ha visto una lotta a tre per la vittoria tra Joel Kelso, Ivan Ortola e David Munoz, con l'australiano che è riuscito a beffare tutti andando così a vincere per la seconda volta in stagione in sella alla KTM del team AGR, davanti agli stessi Ortola e Munoz.

Moto2: Marcos Ramirez e il team Forward insieme nel 2022

Grande rimonta per Luca Lunetta


Alle spalle del terzetto di testa è andata in scena una gara di gruppo, in cui è stato l'olandese dai trascorsi nel CIV Collin Veijer a chiudere in quarta piazza davanti a Josè Julian Garcia con la Honda del team Sic58 Squadra Corse. Sesto posto per il migliore dei piloti italiani, ovvero uno straordinario Luca Lunetta che, in sella alla moto dell'AC Racing Team, ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale dopo una grande rimonta dalla 19esima posizione.

In top ten anche Van Den Goorbergh, Aji, Salvador e Whatley, con anche Raffaele Fusco in zona punti, 13esimo con la TM ufficiale. Solo 16esimo il campione della Red Bull Rookies Cup, David Alonso, con Andrea Giombini 21esimo davanti a Nicola Fabio Carraro, Alessandro Morosi 25esimo a precedere Mattia Volpi e Filippo Farioli ritirato.

Il prossimo ed ultimo appuntamento per il CEV, con Moto3, Moto2 ed European Talent Cup, sarà a Valencia nel fine settimana del 19-21 novembre.

Moto2: Sean Dylan Kelly con American Racing nel 2022