BSB, Donington Park: Mackenzie s'impone in Gara 2, bis di Rea in Gara 3

BSB, Donington Park: Mackenzie s'impone in Gara 2, bis di Rea in Gara 3© Impact Images

In una domenica in cui il meteo è stato il vero protagonista, "Taz" allunga in campionato nonostante il ritiro nella terza manche, con il pilota Suzuki che, grazie alle due vittorie, è il "Rider of the Weekend"

La domenica del British Superbike a Donington Park, teatro del secondo round dello Showdown nonchè penultimo appuntamento stagionale, è stato un vero e proprio rollercoaster di emozioni, con gare combattute ed un meteo incerto che hanno reso le due manche di giornata incerte e fondamentali in ottica campionato ad un solo weekend dalla conclusione.

Grande rimonta di Mackenzie in Gara 2


Dopo una Gara 1 del sabato contraddistinta dalla pioggia e dalle numerose cadute, Gara 2 si è svolta in condizioni ottimali nonostante un asfalto non perfetto (come fatto notare anche da Peter Hickman durante il weekend). Nonostante la partenza dalle retrovie, Tarran Mackenzie è riuscito a risalire velocemente la classifica fino a portarsi davanti a tutti conquistando anche la leadership della classifica, grazie anche al passo falso di O'Halloran, solo nono.

Sul podio hanno chiuso anche Danny Buchan e Christian Iddon, con Gino Rea e Lee Jackson a chiudere una top five composta da cinque Case costruttrici diverse. Tommy Bridewell, che nel corso del weekend ha rinnovato il proprio contratto con il team Moto Rapido anche per la prossima stagione, ha invece chiuso in settima piazza.

GP Americhe MotoGP: Marquez vince in solitaria su Quartararo e Bagnaia

Bis di Rea in Gara 3 sotto la pioggia


Non è stato facile per gli organizzatori far disputare la terza ed ultima gara del weekend, visto che un improvviso diluvio ha comportato un ritardo di quasi un'ora nello spegnimento dei semafori. Una volta iniziate le ostilità, comunque, si è ripetuto il copione di Gara 1: Gino Rea e la Suzuki sono stati imprendibili per tutti fino alla bandiera a scacchi, dove il numero 44 è transitato per primo davanti a Christian Iddon e Lee Jackson, con Tommy Bridewell e Andrew Irwin in quarta e quinta posizione.

Jason O'Halloran chiude ottavo, mentre il grande colpo di scena riguarda il suo compagno di squadra, visto che Mackenzie si è dovuto ritirare a causa di un problema tecnico alla sua Yamaha. Nonostante lo "zero", Tarran è comunque riuscito a mantenere la propria leadership in campionato in vista della finalissima di Brands Hatch che si svolgerà tra due settimane, con quattro piloti (Mackenzie, O'Halloran, Iddon e Bridewell) racchiusi in 21 punti e pronti a darsi battaglia per la conquista del titolo 2021.

SBK Portimao, Redding: “Il Mondiale? Difficile, ma mai dire mai”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi