MotoAmerica: svelata la nuova line up del Robem Engineering Aprilia

MotoAmerica: svelata la nuova line up del Robem Engineering Aprilia© MotoAmerica

La squadra campionessa in carica schiererà due RS660 nella Twins Cup, affidate al già protagonista Teagg Hobbs e al debuttante Ben Gloddy, in arrivo dalla Supersport 300

Il 2021 è stato l'anno del debutto e, soprattutto, del dominio da parte dell'Aprilia RS660 nella Twins Cup, classe del MotoAmerica dedicata alle moto bicilindriche di media cilindrata. La sportiva di Noale preparata dal team Robem Engineering ha infatti conquistato il titolo con Kaleb De Keyrel alla guida, il quale ha poi effettuato anche una eild card nel CIV a Vallelunga.

Per questo 2022, la squadra campionessa in carica ha stravolto la propria line up, scegliendo due piloti americani giovani e di belle speranze quali Teagg Hobbs e Ben Gloddy. Il primo è già stato protagonista nella Twins Cup lo scorso anno, risultando in diverse occasioni il migliore dei piloti non-Aprilia e conquistando ben due vittorie ed altri tre podi, mentre il secondo arriva dalla Supersport 300, dove ha ottenuto nel 2021 l'incredibile risultato di 16 podi in 18 gare.

Petrucci con Ducati nel MotoAmerica: un preludio mondiale?

Le parole dei piloti


Sono entusiasta di poter guidare per il Robem Engineering e, soprattutto, per Aprilia”, ha detto Hobbs. “Sarà il mio secondo anno nella categoria e voglio crescere con il team per poter puntare alla conquista del titolo già in questa stagione”.

Felice anche Gloddy, alla prima esperienza con la nuova categoria: “E' sempre bello intraprendere una nuova sfida e sicuramente potrò essere competitivo visto che guiderò l'Aprilia come portacolori di una delle squadre di vertice. Non sarà facile stare davanti fin da subito, ma ci proverò”.

CIV: Raffaele Tragni pronto per una nuova avventura in SS300

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi