Il saliscendi del Mugello vedrà scendere in pista Sylvain Barrier: il transalpino, volte campione FIM Superstock 1000 Cup nel  2012 e nel 2013 e n vincitore della 24 Ore di Le Mans nel 2014, vestirà i colori del Team Nuova M2 in occasione del doppio round conclusivo del Campionato Italiano Velocità Superbike. Il Team Nuova M2 Racing affianca infatti il pilota francese a Kevin Calia in sella alle Aprilia RSV4 RF. L’imolese è in piena corsa per il titolo tricolore e così potrà contare sull’aiuto dell’esperto Barrier per compiere l’ultimo assalto alla vittoria del campionato. Barrier sostituisce Alessandro Nocco che si sta concentrando sulla FIM Superstock 1000 Cup in programma la settimana dopo sul circuito di Jerez.

“Grazie al team manager di Nuova M2 Racing Enzo Chiapello che insieme ad Aprilia Racing e Michelin mi sta dando questa grande occasione", ha commentato Sylvain Barrier. "Farò del mio meglio in sella alla RSV4 RF cercando di lavorare bene da subito in modo da farmi trovare pronto per entrambe le gare. Essere nel team campione in carica FIM Superstock 1000 Cup è un onore, la professionalità di tutti mi sarà molto utile per riuscire a farmi notare in questo difficile campionato”.

“Dopo lo sfortunato week-end francese, arriviamo all’ultimo doppio appuntamento del campionato italiano solo con l’obiettivo di tornare a casa con il titolo tricolore", aggiunge Kevin Calia. "Confido nel lavoro dei tecnici Nuova M2 Racing e Aprilia Racing, faremo del nostro meglio per essere competitivi fin da subito. Domenica sera vedremo chi avrà avuto la meglio”.