L’ultima gara della giornata di questo primo round del Campionato Italiano di Velocità 2020 andato in scena al Mugello è stata quella della PreMoto3 e la lotta alla vittoria è durata fino all’ultimo, con cinque piloti che non hanno mai mollato fino alla fine.

Il quintetto è diventato un quartetto quando mancavano due giri dalla fine, con la caduta di Edoardo Michele Boggio, vincitore di ieri, e al penultimo giro il gruppo ha perso anche Guido Pini, il pilota di “casa”, che ha esultato in anticipo pensando che la gara fosse conclusa. Pini porta a casa così un undicesimo posto e certamente un po’ d’esperienza.

È stato Edoardo Liguori, portacolori del Team Pasini Racing, ad avere la meglio sugli avversari, vincendo la gara in volata davanti a Riccardo Trolese, poleman e secondo per soli sette millesimi. Seguono Cristian Lolli (+ 0.053 s) ed Edoardo Colombi (+0.065s).

In quinta posizione ha chiuso il greco Vasilis Panteleakis, a quindici secondi di ritardo dal primo, che ha vinto il duello con Demis Mihaila. Il prossimo appuntamento sarà a Misano, fra tre settimane.

Carlo Fiorani: "Al CIV prove di mondiale"