Dopo il CIV, è pronto a tornare in pista anche il Campionato Italiano Velocità Junior, con tante novità e nuovi piloti. Nel weekend del 18 e 19 luglio sarà all'Autodromo dell'Umbria di Magione per il primo round dopo lo stop forzato legato alla pandemia di COVID-19. 

Confermate le griglie Mini GP 50, Ohvale 110, 160 e 190 a cui si aggiunge il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, importante novità 2020.

Torna la Sport Production con Aprilia


Come vi abbiamo annunciato, il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production si inserisce nel programma del Campionato Italiano Velocità Junior e ha l’obiettivo di avviare alle corse in pista ragazze e ragazzi a partire dagli undici anni in sella alla Aprilia RS 250 SP, progettata e sviluppata da Aprilia Racing in collaborazione con Ohvale per l’utilizzo in pista.

Il Campionato italiano FMI Aprilia Sport Production entrerà a far parte di un progetto curato da Aprilia Racing di crescita e valorizzazione sportiva che è il primo passo di ogni carriera da professionista. Sempre in questa ottica, la Federazione Motociclistica Italiana offrirà al vincitore dell’edizione 2020 l’iscrizione gratuita a un Campionato FMI 2021. Componentistica racing e tecnologia del Reparto Corse di Noale con una dotazione tecnica e componentistica di alto livello, per condurre tutte le moto alla loro massima prestazione così che siano i piloti con il loro talento a emergere e non la diversa preparazione dei mezzi in gara.

MiniGP


Grandi aspettative per la MiniGP che da anni è fucina di talenti. Edoardo Boggio, campione uscente 2019, quest’anno è approdato nel CIV Pre Moto 3 vincendo la gara inaugurale a dimostrazione dell’altissimo livello del campionato destinato ai ragazzi compresi tra i 10 e i 14 anni di età. Quest’anno la serie sarà in regime di monomotore fornito da CS Engine: la scelta FMI porterà ad un abbattimento dei costi ma soprattutto ad un livellamento delle prestazioni permettendo ai rider più meritevoli di emergere.

Ohvale


Il campionato Italiano Ohvale porta in pista le piccole GP-0, un mezzo con ruote da 10” che offre il divertimento di una vera moto. Tanti piloti iscritti che si dividono tra le tre categorie 110, 160 e 190cc. Ohvale dal 2015, in Italia e all’estero, ha sempre portato avanti un progetto di campionati monomarca con poche ma chiare regole: motori sigillati, moto uguali per tutti, attività sportiva di livello in collaborazione con la FMI, che fin dall’inizio ha creduto nel progetto, inserendolo nei suoi campionati dedicati alla crescita dei giovani talenti.

Livellamento assoluto in tutte le categorie anche per quanto riguarda gli pneumatici con l’unico scopo di fare emergere i talenti, infatti PMT tyres sarà fornitore unico per la Mini GP 50 e per il campionato Ohvale mentre le Aprilia RS 250 SP saranno tutte gommate Dunlop.

Il primo round di Magione ospiterà anche il Trofeo Octo Cup con i piloti DiDi diversamente Disabili. Sarà battaglia per tutto l’arco del week end che culminerà con la gara della domenica.

Programma fitto per tutti i partecipanti. Il via sabato con due turni di prove libere, poi la domenica mattina due turni di qualifiche per prepararsi alle due gare in programma per tutte le classi (gara unica per la Octo Cup).

La Coppa Italia parte da Misano