Gara2 della Supersport 600 a Imola ha offerto tanti colpi di scena, ma questa volta non un arrivo in volata: Luca Bernardi sulla Yamaha del team Gomma Racing, infatti, si è piazzato al comando fin dal terzo giro, dopo un tentativo di fuga del vincitore di ieri, Luca Ottaviani, e ha incrementato sempre di più il suo vantaggio, fino a transitare sotto la bandiera a scacchi con più di 4 secondi di margine su Davide Stirpe, in sella alla MV Agusta. Una bella rivincita, dopo il ritiro di ieri, quando il motore della sua Yamaha R6 lo ha tradito.

Gli inseguitori


Alle spalle di Luca Bernardi si sono alternati diversi piloti, a cominciare proprio da Luca Ottaviani su Kawasaki, che dopo aver assaggiato la vittoria ieri, ha cercato di ripetersi oggi, e si è mantenuto in seconda posizione fino a metà gara, ma alla fine ha dovuto accontentarsi della quinta piazza davanti alla Kawasaki di Stefano Valtulini.

A rilevare la seconda posizione di Luca Ottaviani all'ottavo passaggio, un Marco Bussolotti in grande stato di forma. Dopo la caduta di ieri, il pilota della Yamaha Seven Team si è riscattato: soltanto settimo al primo giro, era secondo all’ottavo passaggio, ma alla fine ha dovuto cedere alla pressione di Davide Stirpe e si è accontentato della terza piazza.

Il romano Stirpe, già campione della Supersport 600, ha ridotto a miti consigli sia Bussolotti che Ottaviani, che aveva provato a tornare in seconda piazza quando mancavano quattro giri alla bandiera a scacchi, e si è piazzato in testa al gruppo degli inseguitori, regolando Bussolotti e Roberto Mercandelli, quarto dopo una gara combattuta, risalendo dalla settima posizione.

Weekend da cancellare per Massimo Roccoli: se dopo la caduta di ieri era riuscito comunque a raggranellare 9 punti, oggi è uscito di scena, al nono giro, mentre era in quarta posizione con la sua Yamaha del team Rosso Corsa. Tra i ritiri, anche quello di Livio Loi, quinto ieri sulla Kawasaki di Renzi Corse.

In classifica di campionato Luca Bernardi si mantiene al comando con 23 punti di vantaggio su Davide Stirpe e 31 su Stefano Valtulini.

CIV Imola, Gara 2 SBK: bis di Savadori, Pirro sfortunato