Tempo di bilanci per il Campionato Italiano Velocità, che questo weekend a Vallelunga vivrà l’ultimo fine settimana della stagione. Lo spettacolo pare assicurato, dato che tutti i titoli verranno assegnati proprio all'autodromo “Piero Taruffi”, complice anche la durata più breve della stagione, e le sorprese potrebbero davvero non mancare.

SBK, Savadori prepara la festa


Se c’è una classe che più delle altre ha un chiaro favorito, quella è la Superbike. Nella classe regina infatti Lorenzo Savadori ha sbaragliato la concorrenza, ottenendo finora quattro vittorie (due nell’ultimo round di Imola) e due secondi posti. Un ruolini di marcia invidiabile, che gli ha permesso di arrivare a Vallelunga con 140 punti, 42 punti in più del primo degli inseguitori ossia Samuele Cavalieri, che ha rinunciato al round finale del mondiale SBK per dare battaglia al romagnolo fino alla fine.

Più aperta la lotta per il terzo posto, occupato attualmente dal rookie Lorenzo Gabellini con 70 punti, contro i 61 del quarto Luca Vitali. Fuori dai giochi per le posizioni che contano il campione in carica Michele Pirro, alle prese con una stagione molto più difficile del previsto, mentre Lorenzo Zanetti sarà assente a causa del suo impegno (proficuo) nel MotoAmerica.

 

Moto3, lotta a tre per la corona


Dopo i primi due round della stagione sembrava essere una formalità la conquista del titolo Moto3 per Kevin Zannoni, ma alla vigilia dell’ultimo appuntamento della stagione le cose sono senza dubbio cambiate. Il romagnolo infatti ha vissuto un weekend difficile ad Imola, e giunge così sul tracciato romano con soli 16 punti di vantaggio su Vicente Perez, che in riva al Santerno ha invece conquistato l’intera posta in palio. La lotta per il titolo riguarderà anche Alberto Surra: il pilota del team Minimoto dovrà cercare di recuperare 26 punti nei confronti di Zannoni, dopo i due secondi posti ottenuti ad Imola.

SS600, Bernardi favorito, ma gli avversari non mancano


La Supersport è da sempre la categoria in cui si sfidano diverse generazioni, ed anche questo 2020 non fa eccezione. In testa alla classifica generale c’è il giovane sammarinese Luca Bernardi, che potrebbe regalare il secondo titolo consecutivo al team Gomma Racing, ma la concorrenza è più che agguerrita. Il primo avversario è l’ex campione di categoria Davide Stirpe, che nonostante sia ancora in cerca del primo successo stagionale è a soli 23 punti dal leader, e potrà contare sul fattore circuito di casa.

In agguato per il successo finale anche il trio formato da Stefano Valtulini, Marco Bussolotti e Roberto Mercandelli: il pilota del team Black Flag incassa 31 punti di ritardo nei confronti di Bernardi, contro i 36 e 44 dei due inseguitori più esperti. Una cosa è certa, la Supersport è pronta a regalare ancora una volta spettacolo.

SS300 e Premoto3, ultimo sforzo per Settimo e Lolli


In Supersport300 è lotta aperta tra i due alfieri Kawasaki Nicola Settimo e Manuel Bastianelli, attardato di 14 lunghezze e già campione di categoria in passato. Saranno della partita anche Mattia Martella, molto veloce ad Imola, Giacomo Mora ed Emanuele Vocino distanti rispettivamente 21, 35 e 43 punti dalla vetta.

In Premoto3 guida la classifica Cristian Lolli, capace di conquistare 98 punti senza vincere, con sole sette lunghezze su Guido Pini, vincitore invece ad Imola. Spettatori interessanti del duello Demis Mihaila ed Edoardo Liguori, distanti rispettivamente 31 e 33 punti da Lolli, mentre Riccardo Trolese e Cristian Basso dovranno tentare l’impresa, dati i 48 punti di ritardo dalla prima piazza.

Motosprint Pole Position


Come già accaduto nei precedenti round, i poleman ELF CIV riceveranno il premio Motosprint Pole Position, con i giornalisti a premiare i piloti più veloci ed intervistarli live (sabato) sulla pagina Facebook del settimanale prima del via delle gare di giornata.

Come seguire il CIV in TV


L’ultimo round della stagione sarà visibile live sulla pagina Facebook Campionato Italiano Velocità, Federmoto e Elevensports e in live streaming sui siti Motosprint, Elevensports, msmotor.tv e civ.tv. Sky Sport MotoGP e MS MotorTV trasmetteranno le gare in replica la settimana successiva al weekend di gara, con SKY che trasmetterà martedì 20 e mercoledì 21 ottobre.

Rossi positivo al Covid-19, salterà le gare di Aragon